ACCOLTELLATO UN RUMENO E SCIPPATA UNA DONNA - Ragusa Oggi

ACCOLTELLATO UN RUMENO E SCIPPATA UNA DONNA


Condividi su:


ACCOLTELLATO UN RUMENO E SCIPPATA UNA DONNA
Cronaca
9 maggio 2011 17:11

Ancora delinquenza comune a Santa Croce Camerina. Dopo i fatti di sabato che hanno coinvolto due cittadini rumeni, oggi uno scippo a un’anziana all’uscita delle Poste.

Sabato sera un cittadino Rumeno è stato accoltellato da un connazionale nelle campagne dei dintorni di Santa Croce, per una tentata rapina. La vittima ricoverata all’ospedale Guzzardi di Vittoria ha avuto trenta giorni di prognosi.

Anche la signora che è stata scippata è caduta a terra ed è stata ricoverata in ospedale.

Il consigliere Pluchino che per lavoro si è trovato ad assistere la signora oltre a fare un plauso ai vigili urbani di Santa Croce prontamente accorsi sul posto, ha voluto rimarcare “ come ancora una volta il nostro territorio sia vittima della delinquenza comune o meglio della delinquenza disperata”.

Continua Pluchino: “Ho avuto l’impressione che questo scippo sia stato fatto da un povero disgraziato, tant’è che quando la signora è caduta lasciando a terra la borsa lui è fuggito senza raccoglierla. Ci sono in giro tanti extra comunitari che esibiscono permessi con scritto “permesso provvisorio per fini umanitari” Queste persone non hanno reddito e forse pensano di averlo facendo piccoli furti. Fermo restando che i cittadini extra comunitari regolari sono una risorsa per il territorio. Fanno lavori che nessuno vuole fare e comprano nei negozi e nei supermercati del paese ma il territorio deve essere controllato. Basta con questo buonismo che presto o tardi farà esplodere la rabbia degli indigeni. I vigili e le forze dell’ordine arrivano appena chiamati ma arrivano dove c’è stato un fatto criminoso. Occorre fare prevenzione e farla adesso”.

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria