A Ragusa questo giovedì tavola rotonda su antimafia per il progetto Legaliblei - Ragusa Oggi

A Ragusa questo giovedì tavola rotonda su antimafia per il progetto Legaliblei


Condividi su:


A Ragusa questo giovedì tavola rotonda su antimafia per il progetto Legaliblei
Attualità
8 novembre 2017 17:18

Giovedì *9 novembre* alle ore *18:00*, presso la *sala AVIS *della città di* Ragusa*, si svolgerà la *Tavola rotonda sull’antimafia*, promossa dall’associazione *GLS Giovani Legalità Sport* in partnership con *Generazione Zero*, la *FUCI* di Ragusa e di Vittoria e in collaborazione con *Libera* e *CGIL*. Con questa conferenza termina il percorso tracciato dal *progetto* *Legaliblei*, legato al bando “*Giovani protagonisti di sé e del territorio (CreAzioni Giovani)*” del Dipartimento del lavoro, della famiglia e delle politiche sociali della *Regione Siciliana*.

Insieme a *José Trovato*, giornalista ennese, autore di “Mafia Balorda”, e *Luciano Silvestri* Responsabile Legalità della CGIL, già impegnato in Campania nel contrasto al caporalato, saranno affrontati alcuni temi fondamentali come la *corruzione*, le nuove disposizioni riguardanti la confisca dei beni contenute nel nuovo *Codice antimafia*, la partecipazione civile e il fronte europeo di *prevenzione e contrasto *relativamente alle nuove rotte e dinamiche delle mafie, i cui interessi sono sempre più internazionali.

*Simone Lo Presti*, presidente di GLS: “*E’ stato un anno intenso e colmo di impegni. Da parte di tutti gli attori che hanno preso parte a questo progetto c’è stata la massima disponibilità in ogni singola occasione. Durante questa conferenza avremo l’occasione di fare il punto sulle tutte le attività, gli eventi e le iniziative che ci hanno coinvolto in questi mesi. Ringrazio sin da ora José Trovato e Luciano Silvestri per aver accettato il nostro invito”. *

Dopo aver discusso con gli ospiti verrà presentato *l’ebook scritto dai ragazzi *che hanno partecipato al corso sulla “Storia dell’infiltrazione mafiosa in provincia di Ragusa” e saranno premiati i vincitori delle *Olimpiadi della Legalità* che si sono svolte l’8 ottobre scorso. La manifestazione sportiva ha visto l’affermazione della squadra Biscari (S.P.R.A.R. della *Fondazione San Giovanni Battista*) nel calcio a 5 e della squadra Le Papere (ragazzi under 19) nella pallavolo.

*Giulio Pitroso*, presidente di Generazione Zero, modererà l’incontro: “*Ci ritroviamo alla fine di questo progetto, che ci ha visto impegnati su fronti diversi, con mille difficoltà e sforzi, per partorire una riflessione feconda sulle grandi questioni dell’antimafia. La partecipazione democratica, la corruzione e le prospettive europee sono i focus principali di questo evento, che avrà un taglio televisivo, con tempi brevi e contributi di varia natura. Siamo orgogliosi di mettere ancora una *

*volta al centro del dibattito cittadino questi argomenti: cerchiamo di trovare soluzioni efficaci contro il male peggiore per l’economia e il benessere del nostro popolo*”.

L’evento è sostenuto da Argosoftware.

Profilo *GLS Giovani Legalità Sport:*
*GLS Giovani Legalità Sport** nasce il 14 Maggio 2016 al fine di realizzare tutte le attività progettuali previste dal progetto denominato Legaliblei, legato al bando “Giovani protagonisti di sé e del territorio (CreAzioni Giovani)” del Dipartimento del lavoro, della famiglia e delle politiche sociali della Regione Siciliana (linea di intervento 3 “Giovani e legalità”), con l’obiettivo di sensibilizzare, soprattutto, i giovani e gli studenti alla cultura della legalità e dell’antimafia.*
*contributo editoriale Matteo Burgio *


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria