';

Virtus Kleb Ragusa vince sul Torrenova


Per la decima giornata di campionato di serie B la Virtus Kleb Ragusa scende in campo al Pala Padua per affrontare la Fidelia Torrenova e dopo un match giocato ad altissimi ritmi conquista i due punti al termine di una partita combattuta e ricca di episodi.


Parte forte la squadra di casa sull’asse Picarelli-Chessari (5-0). Torrenova reagisce prontamente trovando in Zucca il vero fattore. Immarcabile sul pitturato, il lungo numero 33 trascina i suoi rispondendo colpo su colpo a Sorrentino e compagni e chiudendo la prima frazione di gioco già in doppia doppia (14 punti e 10 rimbalzi). Ai 10’ Torrenova è sopra di due.


I ragazzi di Bocchino cambiano marcia nel secondo quarto spingendo con Simon, Canzonieri e Chessari. Sulla bomba di Malkic il match è nuovamente in parità (24-24) ma l’inerzia torna in mano ai siciliani grazie alle due triple di Sorrentino. Rotondo e Picarelli portano in doppia cifra il vantaggio biancoblu.
La partita cambia al rientro dalla pausa lunga. Ancora una volta Zucca è il protagonista della rimonta peloritana. Il lungo classe ‘96 trascina Torrenova, è sua la schiacciata del -5 (56-51), ma Ragusa è brava a rimettersi in corsa, non perdendo lucidità nonostante i ritmi alti ed il clima rovente sul parquet. Con un break di 9-0 i siciliani chiudono 65-51 al terzo gong.


Perin ferma il parziale ibleo ma è ancora Sorrentino, con la quinta tripla nel match, a tenere a distanza gli avversari che tuttavia provano con caparbietà il nuovo tentativo di rimonta. Zucca e Perin firmano il 73-66 approfittando di qualche indecisione di troppo dei padroni di casa. A 5’ dalla fine Zanetti recupera palla su Chessari per il 73-69. Picarelli dall’arco prova a scuotere i ragusani ma ancora Perin risponde a tono consentendo a Torrenova di rimanere a contatto. Nei minuti finali, con Da Campo fuori per 5 falli, il punteggio si muove quasi solo dalla lunetta e la squadra iblea è ancora una volta concreta e blinda la vittoria.

“È stata una partita a velocità alternata – ha dichiarato coach Antonio Bocchino – in cui ho visto entrambi gli schieramenti combattere senza risparmiarsi. Noi siamo partiti veloci ma i nostri avversari ci sono stati sempre dietro, senza mollarci mai. Ci ha premiato la costanza e la lucidità in campo che non ci ha mai fatto perdere la bussola. Adesso pensiamo subito ai prossimi impegni: abbiamo due partite in cinque giorni e non possiamo farci trovare impreparati”.

VIRTUS KLEB RAGUSA – FIDELIA TORRENOVA: 83 – 75
Parziali: 16-18; 43-33; 65-51

VIRTUS KLEB RAGUSA
Chessari 19, Rotondo 15, Da Campo 2, Simon 7, Mirabella ne, Incremona ne,
Sorrentino 21, Salafia, Canzonieri 2, Picarelli 17
Coach Bocchino

FIDELIA TORRENOVA
Zanetti 8, Galipò 2, Malkic 1, Bolletta 5, Perin 18, Tinsley 2, Nuhanovic, Vitale 8, Zucca 3, Saccone
Coach Bartocci

Arbitri: Vastarella – Correale