Vela: 17esima edizione della Rotary, la manifestazione riservata alla categoria Optimist


Si è svolta domenica scorsa la 17esima edizione della “Rotary”, manifestazione velistica riservata alla categoria Optimist (bambini-ragazzini dagli 8 ai 14 anni), organizzata dal Rotary club di Comiso e dal Circolo Velico Kaucana. La competizione ha visto impegnati gli atleti della squadra agonistica, tutti gli allievi della scuola vela e anche i neofiti della vela, ragazzi che, per la prima volta nelle scorse settimane, hanno seguito i corsi organizzati della stessa scuola di vela del Cvk, giunta a livelli considerevoli, grazie alla eccellente organizzazione e professionalità degli istruttori.


Nello specchio di mare antistante il Circolo Velico hanno regatato le piccole barche categoria Optimist: numerosi giovani velisti hanno gareggiato con determinazione e grande impegno, grazie anche alle ottimali condizioni di vento. Al termine delle prove grande soddisfazione per i premiati: Felicia Prestana al terzo posto, Brian Sciveres al secondo posto e, sul gradino più alto del podio, Andrea Bellio, che dovrà custodire il trofeo Rotary Cup Challenge fino alla prossima competizione.


Tutto questo è stato possibile grazie alla consueta disponibilità e sensibilità del Rotary Club, che ancora una volta ha dimostrato di credere nei valori fondanti dello sport della vela. Il presidente Elena Bocchetti afferma: “La regata velica coniuga tutte le caratteristiche proprie del club quali continuità, tradizione e innovazione”.


L’evento ha suggellato l’ormai consolidato sodalizio tra il Circolo Velico Kaucana e il Rotary club di Comiso, che, insieme, si accingono ad organizzare la diciottesima edizione, per la quale promettono grandi novità: oltre alla ormai consueta Rotary Cup ed alla Challenge Cup, è stato, infatti, assunto l’impegno di organizzare una competizione di carattere regionale, la Rotary’s day Cup, mediante il coinvolgimento di tutti i Rotary siciliani. Nell’ambito di questo percorso, si sta ragionando sulla possibilità di potere contare su una competizione parasail aperta ai diversamente abili, grazie anche alla compartecipazione logistica di alcuni soci del Rotary Club.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it