Si respira veleno lungo tutta la fascia trasformata: il fenomeno delle fumarole abusive sempre più frequente - Ragusa Oggi

Si respira veleno lungo tutta la fascia trasformata: il fenomeno delle fumarole abusive sempre più frequente


Condividi su:


Si respira veleno lungo tutta la fascia trasformata: il fenomeno delle fumarole abusive sempre più frequente
Attualità
13 luglio 2020 9:54

Fumarole abusive lungo tutta la fascia trasformata e soprattutto in prossimità di Scoglitti. Un fenomeno noto, purtroppo, e sempre attuale durante l’estate. La denuncia, stamani, arriva da Idea Liberale: “Perché la gente continua a respirare fumi velenosi, soprattutto lungo la costa, in prossimità di Scoglitti, e non solo naturalmente. Invitiamo, pertanto, la politica a farsi seriamente carico della questione”.

Sono arrivate segnalazioni a pioggia sulla presenza continua di piccoli roghi dovuti all’incendio della plastica dismessa dalle serre che c’è chi si ostina a non volere smaltire seguendo le indicazioni di legge. “Incendiare plastica e residui delle coltivazioni agricole producendo miasmi tossici – afferma Giuseppe Scuderi di Idea Liberale – è un atto criminale, non ci stancheremo mai di ripeterlo, e, pertanto, nell’immediato va fermamente perseguito, compito questo che spetta alle forze dell’ordine.

Detto ciò, la questione non può essere buttata solo nel campo della repressione. Ci sono tutta una serie di interventi che si rende indispensabile attuare e attivare per fornire risposte alla collettività. Noi sosteniamo che occorra che le forze politiche se ne facciano carico e, quindi, chiediamo a tutti i candidati sindaco di inserire nel loro programma la problematica delle fumarole con seri e sostenibili piani di smaltimento dei rifiuti agricoli che, attualmente, hanno costi astronomici insostenibili per qualsiasi azienda agricola”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria