Scherma Modica: A Roma medaglia d'argento per Aprile, Benedetto e Cartia - Ragusa Oggi

Scherma Modica: A Roma medaglia d’argento per Aprile, Benedetto e Cartia


Condividi su:


Scherma Modica: A Roma medaglia d’argento per Aprile, Benedetto e Cartia
Altri sport
2 marzo 2020 8:29

La Conad Scherma Modica protagonista a Roma nella prova a squadre del Gran Prix Nazionale Kinder+Sport di fioretto. Nella categoria ragazzi/allievi ottima prestazione della squadra composta da Leonardo Aprile, Matteo Benedetto e Matteo Cartia. Dopo aver superato a punteggio pieno il girone preliminare con tre vittorie su Fiamme Oro, Roma Capitolina e Club Scherma Lucca diventavano testa di serie nº4 del tabellone di eliminazione diretta. Superato il primo turno dei sedicesimi di diritto, agli ottavi di finale ritrovavano la compagine lucchese già affrontata nel girone e con uguale esito, 45/33 il punteggio finale per i modicani. Ai quarti di finale affrontavano il Centro Scherma Rovigo, e con un perentorio 45/32 non lasciavano spazio agli avversari.

La semifinale vedeva opposta ai rappresentanti della Scherma Modica la temibile squadra del Club Scherma Jesi, superata per una sola stoccata finale 44/43 allo scadere del tempo regolamentare, dopo una serie di break e contro-break, con Benedetto che all’ultimo assalto ha gestito un prezioso vantaggio di 4 stoccate lasciatogli in eredità dai compagni di squadra Aprile e Cartia. Finalissima contro il Club Scherma Roma a senso unico, con i nostri forse un po’ appagati da quanto fatto ed avendo speso molte energie in semifinale, con i romani da subito in vantaggio e che chiudevano la finale 45/33 a favore loro.

Rimane comunque un’ottima medaglia d’argento quella conquistata dal terzetto modicano, e che lascia ben sperare per i prossimi appuntamenti nazionali individuali. Buona prestazione anche per la squadra della categoria maschietti/giovanissimi composta da Edoardo Aprile, Giorgio Giurdanella e Marco Buscema sesta classificata, e fermatasi ai piedi del podio dopo aver ceduto al DLF Venezia nei quarti di finale; dopo un girone preliminare a punteggio pieno ed aver superato negli ottavi di finale la squadra di Osimo 36/23. Infine esordio a livello nazionale per Roberto Calandrino, Lorenzo Garaffa e Andrea Cartia, tutti della categoria maschietti, che faranno certamente tesoro di questa esperienza per i prossimi appuntamenti.

I freschi vincitori della medaglia d’argento il prossimo fine settimana si ritroverranno al PalaMoak, convocati per il terzo appuntamento di allenamento regionale di fioretto riservato alle categorie allievi cadetti e giovani e che accoglierà a Modica i migliori rappresentanti siciliani della specialità.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria