Riscossione tributi locali a Vittoria, i Commissari puntano "all'equità fiscale" - Ragusa Oggi

Riscossione tributi locali a Vittoria, i Commissari puntano “all’equità fiscale”


Condividi su:


Riscossione tributi locali a Vittoria, i Commissari puntano “all’equità fiscale”
Attualità
20 giugno 2019 14:25

I Commissari straordinari  del Comune di Vittorai stanno ponendo attenzione alla tematica della riscossione dei tributi locali, cercando di intervenire al fine di una maggiore equità fiscale.

“Sin dal nostro insediamento – dichiarano i commissari Filippo Dispenza, Giovanna Termini e Gaetano D’Erba – ci siamo attivati per scongiurare situazioni di squilibrio finanziario dell’Ente, dovuto all’accumularsi – per diversi anni – di una consistente massa debitoria e, al contempo, a percentuali di riscossione insufficienti.

Un’adeguata riscossione dei tributi avrebbe consentito di introitare le somme necessarie a garantire maggiori servizi, come la manutenzione  del manto stradale, degli edifici scolastici e della rete idrica e fognaria, solo per citare gli esempi più eclatanti. Va detto che molti degli interventi nelle scuole e manutenzioni sono stati comunque finanziati.

Abbiamo dato preciso mandato agli uffici di procedere al recupero delle somme ancora esigibili nei confronti di cittadini e imprese, con un indirizzo di maggiore equità e giustizia fiscale, perché bisogna muoversi sulla scia di quanto previsto anche dall’articolo 53 della Costituzione, per consentire all’Ente di fronteggiare adeguatamente le spese relative alla fornitura dei servizi alla cittadinanza.

Presteremo la massima attenzione a tutti coloro che hanno effettive, reali e concrete difficoltà economiche e sociali, venendo loro incontro con rateizzazioni dei pagamenti. A tale scopo, abbiamo approvato il regolamento per l’accesso agevolato alle rateizzazioni sulle ingiunzioni di pagamento, previsto nel recente Decreto Crescita. Gli uffici competenti saranno a completa disposizione degli utenti per la gestione delle problematiche e per le opportune informazioni”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria