Modica e Comiso: emessi tre daspo urbani dal Questore per le risse di qualche tempo fa


Sono stati emessi dal Questore di Ragusa tre provvedimenti nei confronti di altrettanti soggetti, che si sono resi responsabili di “reati commessi in area urbana” nei comuni di Modica e di Comiso.

A Modica, l’attenta analisi di tali eventi ha permesso agli Operatori del Commissariato di individuare due giovani, di 21 e di 23 anni, che di recente si sono resi protagonisti di alcuni episodi violenti registrati nei confronti di un gestore di un esercizio commerciale, per i quali erano stati deferiti alla competente Autorità Giudiziaria.

A Comiso, il provvedimento del Questore è stato notificato ad un soggetto di 22 anni, deferito all’Autorità Giudiziaria dagli Operatori del Commissariato, per aver preso parte ad una rissa avvenuta qualche mese addietro.

Anche in questa circostanza, gli elementi raccolti dagli uomini del Commissariato di Comiso da cui è emerso che i fatti sono stati commessi in un’area urbana sita nel centro storico, abituale luogo di ritrovo di cittadini e residenti, nonché di giovani anche minorenni fruitori degli esercizi pubblici e locali di pubblico intrattenimento ivi insistenti, fornendo tutti gli elementi utili per l’adozione del provvedimento da parte dell’Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza, nel rispetto della normativa vigente finalizzata a garantire la vivibilità dei territori urbani.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it