Lettera aperta del PD di Vittoria alla Commissione Straordinaria - Ragusa Oggi

Lettera aperta del PD di Vittoria alla Commissione Straordinaria


Condividi su:


Lettera aperta del PD di Vittoria alla Commissione Straordinaria
Attualità
14 giugno 2019 15:51

Il Partito Democratico di Vittoria  scrive una lettera aperta alla Commissione Straordinaria per esprimere “una forte preoccupazione- si legge- in ordine ad alcune questioni aperte, irrisolte e spesso peggiorate che riguardano Scoglitti e il suo territorio”.

“Ci sono cose già finanziate- prosegue la nota del Pd- che non si sa perché risultano ferme al palo: il recupero dei 3 Milioni di euro per il porto di Scoglitti; le barriere frangiflutti o pennelli sottoflutto a mare contro l’erosione a Zafaglione  già  finanziati;  i pali con fotovoltaico; la riqualificazione della piccola pesca; per non parlare della piazzetta antistante il Cimitero di  Scoglitti che  sprofonda ogni giorno, un po’ alla volta”.

“Nulla si muove- aggiungono ancora i democratici- per il progetto del Lungomare della Lanterna, troppe volte finito inutilmente sui giornali. Il depuratore di Scoglitti, pare sia in panne. Commissari,  potete farci sapere come stanno le cose? Le preoccupazioni salgono con la temperatura estiva”.

L’elenco del PD di Vittoria poi prosegue, segnalando altre situazioni:

“La segnaletica orizzontale della strada per Scoglitti- si legge nella nota- è da rivedere e bisogna individuare almeno tre ampie aree (accanto alla Scuola Sciascia per esempio ) da affittare per parcheggi. Poi occorre l’area di accoglienza per i pullman turistici e per i taxi . Che fine ha fatto la bonifica della spiaggia di Camarina? Le luci e l’arredo  del Molo di Ponente del Porto di Scoglitti, inoltre, vanno recuperate al più presto perché è  improponibile il parcheggio sulla spiaggia dei privati. C’è poi bisogno di  ripristinare le pedane distrutte e inaccessibili, rimettere in moto le docce chiuse ed intervenire sui bagni pubblici, insufficienti”.

“Le spiagge sono pronte?” si chiedono dal Pd di Vittoria. “Scoglitti è un polo enogastronomico da salvaguardare. Ci rivolgiamo ai Commissari perché possono dare una mano a Scoglitti.  Questo è il nostro promemoria, per adesso e per il futuro. Se ritengono, possiamo incontrarci per trovare soluzioni insieme”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria