LA SOLITA ARROGANZA E TRACOTANZA - Ragusa Oggi

LA SOLITA ARROGANZA E TRACOTANZA


Condividi su:


LA SOLITA ARROGANZA E TRACOTANZA
Politica
20 marzo 2011 9:16

Il deputato regionale di Forza del Sud, Carmelo Incardona, replica a Salvatore Garofalo candidato sindaco di Sinistra e Libertà in merito alla proposta dell’inceneritore e dello smaltimento rifiuti. “Garofalo sa benissimo che le società d’ambito territoriale sono state sciolte per volontà del presidente della Regione siciliana. L’Ato Ambiente di Ragusa è tra le poche società ad essere in attivo con ben 19 milioni di euro vantati nei confronti dei diversi comuni della provincia, di cui ben 3 con il comune di Vittoria. Non è certo fallita per colpa del sottoscritto. Dunque, eviti di fare demagogia”.

Incardona sottolinea:“Ma la discarica di Pozzo Bollente non è stata creata da quelle amministrazioni di centrosinistra che governano Vittoria ininterrottamente da quasi 40 anni? E lui non è stato anche sindaco della città? Perchè l’ex sindaco Garofalo non ha mai pensato ad una soluzione efficace sulla gestione dei rifiuti?”.

In merito all’avvio della differenziata, Incardona ribadisce. “L’Ato ha costruito il centro comunale di raccolta nella discarica di contrada Pozzo Bollente, ha consegnato al Comune i mezzi per effettuare il servizio e il bando per fare la gara ad evidenza pubblica europea per appaltare la gara. Perché non l’ha fatto? Perché non chiede a Nicosia ed ai consigliere che oggi sostengono lui i motivi per cui non è stato presentato il bando in Consiglio comunale e non è stata bandita la gara?”.

L’esponente di Forza del Sud, in merito ai termovalorizzatori, aggiunge:“Conosco perfettamente la legge Ronchi e se i cittadini mi daranno la loro fiducia affronterò senza remore questo problema e realizzerò un impianto di incenerimento che funzionerà con il  sistema della PIROLISI avviando così il ciclo virtuoso del riciclo ed utilizzo dei rifiuti  come risorsa da cui trarre opportunità economiche per i cittadini. Mi rendo conto che per lui è troppo tenersi aggiornato coi tempi essendo un comunista rimasto fermo a Marx, Stalin, Breznev ed altri”.

“Comprendo anche che la sinistra su questi come su tanti altri temi ha sempre parlato in maniera inconcludente e non ha realizzato un ben nulla, ma invece di tacciare gli avversari di ignoranza Garofalo farebbe bene a chiudere la bocca perché la sua esperienza amministrativa, seppur lontana, non ha prodotto da questo punto di vista, nessun risultato”, ha concluso Incardona.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria