Ignazio Abbate abbraccia Renzi? Altamente probabile ma non ancora certo. - Ragusa Oggi

Ignazio Abbate abbraccia Renzi? Altamente probabile ma non ancora certo.


Condividi su:


Ignazio Abbate abbraccia Renzi?  Altamente probabile ma non ancora certo.
Modica
6 novembre 2019 14:26

Italia viva si struttura pian piano in tutta Italia e la Sicilia ovviamente non fa eccezione. A giorni all’assemblea regionale siciliana è prevista la nascita del gruppo parlamentare che di fatto ufficializza l’arrivo di Italia Viva nell’isola. A farne parte saranno  Luca Sammartino e Giovanni Cafeo oltre ai deputati di Sicilia futura Nicola D’Agostino e Edy Tamajo.
Parallelamente anche in tutte le provincie siciliane si iniziano a registrare le prime adesioni anche se in questa fase la maggior parte sono in via  assolutamente ufficiosa. E’ il caso di Modica dove pare che il Sindaco Ignazio Abbate, assieme al suo gruppo politico, composto essenzialmente dai consiglieri  comunali eletti nelle sue liste civiche ed i suoi assessori, stia valutando l’ipotesi di adesione. Nulla di certo né tanto meno di già stabilito. Il Sindaco Abbate, partendo dalla sua concezione di politica moderata e di centro con  particolare attenzione rivolta al mondo cattolico, come lui stesso tiene a precisare, non fa mistero di avere in corso una interlocuzione con i vertici del  partito  ma anche delle sue intenzioni di  vuole attendere ancora qualche giorno per capire bene i prossimi passaggi del suo leader e soprattutto a chi il nuovo partito politico intende rivolgersi e con quale linguaggio. Sono tutte condizioni dalle quali il Sindaco Abbate, come lui stesso ci ha dichiarato, intende partire e avere certezza per confermare eventualmente l’adesione sua e del suo gruppo al nuovo progetto renziano. Ovviamente aggiungiamo noi, in questa fase di analisi dei principi e dei valori del movimento, Abbate non potrà prescindere dalle garanzie che gli verranno offerte per la prosecuzione della sua carriera politica. Oltre 6 anni di sindacatura condotta giornalmente sul campo senza soluzione di continuità e con enorme dispendio di sacrifici, rappresentano un investimento politico che deve necessariamente portare dei frutti, vale a dire una candidatura alle prossime elezioni regionali. Senza questa garanzia non ci saranno argomenti che potranno convincere il primo cittadino di Modica ad ufficializzare alcun passaggio.  Intanto Renzi ha annunciato sui social un bagno di folla per il prossimo 16 novembre a Catania. Chissà se per quella data Abbate sarà tra il pubblico, sul palco o non ci sarà per nulla.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria