Demoskopika: crollo presenze turistiche in tutte le regioni, ma alla Sicilia il conto più salato - Ragusa Oggi

Demoskopika: crollo presenze turistiche in tutte le regioni, ma alla Sicilia il conto più salato


Condividi su:


Demoskopika: crollo presenze turistiche in tutte le regioni, ma alla Sicilia il conto più salato
Economia
2 marzo 2021 15:46

Secondo la stima sui flussi turistici in Italia dell’Istituto Demoskopika, in attesa dei dati ufficiali dell’Istat su base regionale, analizzando il quadro per singolo sistema turistico regionale emerge che il Veneto nel 2020 avrebbe ridotto gli arrivi di 12,2 milioni (-60,4% rispetto al 2019) e le presenze di 44,5 milioni (-62,4% rispetto al 2019).

A seguire, in valore assoluto, Lombardia con una contrazione pari a 9,5 milioni di arrivi (-54,2%) e 22,4 milioni di presenze (-55,4%), Toscana con una riduzione pari a 8,3 milioni di arrivi (-58,0%) e 28,7 milioni di presenze (-59,8%), Lazio con una riduzione pari a 6,6 milioni di arrivi (-51,7%) e 19,9 milioni di presenze (-51,0%) e l’Emilia-Romagna con una riduzione pari a 6,1 milioni di arrivi (-52,9%) e 23 milioni di presenze (-57,1%).

Da evidenziare che, in chiave percentuale, è la Sicilia a presentare tra i “conti più salati”, preceduta solo dal Veneto: meno 3 milioni di arrivi e meno 9 milioni di presenze con un calo rispettivamente pari al 58% e al 59,6% rispetto ai dodici mesi del 2019.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria