CONVALIDATO L'ARRESTO DI UNO SCIPPATORE - Ragusa Oggi

CONVALIDATO L’ARRESTO DI UNO SCIPPATORE


Condividi su:


Cronaca
9 novembre 2011 11:09

È stato convalidato dal Tribunale di Modica l’arresto eseguito lunedì sera dai Carabinieri di Ispica a carico di un giovane pregiudicato accusato di furto aggravato.

Al termine dell’udienza l’arrestato è stato condannato, a seguito di patteggiamento, ad 1 anno e 2 mesi di reclusione e rimesso in libertà.

Si tratta di I.M., 25 anni di Pozzallo con precedenti specifici alle spalle ed a cui carico la Compagnia Carabinieri di Modica già nel 2010 aveva richiesto ed ottenuto dall’Autorità di PS l’emissione di un Avviso Orale quale deterrente alla sua cattiva condotta.

Lunedì sera si è presentato ad Ispica e dopo aver “puntato” una coppia di anziani sposi che in quel momento stava passeggiando tranquillamente nel centro cittadino si è scagliato con veemenza contro la donna di origini albanesi tentando di strapparle la borsetta e la collana in oro che l’anziana signora stava indossando.

Con grande  coraggio il marito della vittima si opponeva subito al tentativo di scippo in danno della moglie capitolando a terra insieme al giocane ladro. Le urla dei coniugi attiravano l’attenzione di numerosi passanti tra cui un poliziotto ispicese, libero dal servizio, il quale interveniva prontamente in ausilio degli anziani coniugi provvedendo poi a contattare il 112 per richiedere l’intervento dell’Arma dei Carabinieri.

La centrale operativa della Compagnia Carabinieri di Modica inviava immediatamente sul posto la pattuglia della Stazione di Ispica che in quel momento era impegnata a pochi metri ad eseguire un posto di controllo.

Giunti sul posto i militari riuscivano ad immobilizzare definitivamente il ladro che, al termine delle operazioni di rito, è stato tradotto presso il carcere di Modica Alta.

Passato lo spavento i coniugi sono stati accompagnati presso la guardia medica di Ispica che li ha riscontrati affetti da varie ferite lacero contuse giudicate guaribili in giorni 6.

La borsetta e la collanina in oro sono state subito restituite all’anziana derubata.

L’arrestato era già noto ai Carabinieri di Modica che già nel 2010 lo avevano arrestato a più riprese. Riconosciuto responsabile di alcuni scippi eseguiti a Pozzallo durante l’estate dell’anno scorso in danno di anziane signore cui scippava le collanine in oro, era stato arrestato dai Carabinieri a luglio e settembre 2010 a seguito di ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Tribunale di Modica.

Nel 2009, ad agosto e a dicembre, invece, era stato arrestato per spaccio di stupefacente.

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria