Come si raccoglie il sangue a Ragusa? Una delegazione maltese in visita per imparare dall’eccellenza iblea


Che la provincia di Ragusa sia un’eccellenza nel servizio di raccolta del sangue e delle trasfusioni è una realtà. E per questo, una delegazione del servizio trasfusionale di Malta è stata ospite del SIMT di Ragusa.

In particolare, la delegazione straniera ha visionato l’organizzazione e la raccolta del sangue avviene dalle nostre parti, accompagnati dal direttore del SIMT di Ragusa, Francesco Bennardello e Pietro Bonomo, responsabile dell’Avis di Ragusa. 

La delegazione maltese ha visitato il servizio trasfusionale di Ragusa, dell’Avis di Ragusa, Vittoria e Marina di Ragusa.

I Servizi Trasfusionali di Ragusa, Modica e Vittoria e l’Unità di Raccolta AVIS di Ragusa, assieme ai dodici punti di raccolta presenti in ciascun comune della provincia, sono certificati ISO 9001/2015 e questa certificazione rappresenta una garanzia in termini di qualità e di standardizzazione dei processi e dei servizi offerti. La donazione a Ragusa ha raggiunto negli anni primati eccezionali che fanno della nostra provincia un centro di eccellenza e una risorsa importantissima per la nostra Regione, riuscendo a garantire ogni anno la disponibilità di oltre 15.000 unità di sangue per alcuni Ospedali siciliani.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it