';

Bike: ultimo impegno del circuito Mediterraneo cross domenica a Torre del Greco per l’Abiomed Bike & Co. Ragusa


L’Abiomed Bike & Co. Ragusa chiude domenica 16 gennaio, a Torre del Greco, con l’ultima prova del Mediterraneo Cross, una formativa parentesi agonistica riferita alla specialità invernale del ciclocross. “È stato un grosso impegno per noi tutti – afferma il presidente del sodalizio ibleo, Giuseppe Nascondiglio – prendere parte alle varie competizioni che ci hanno visto gareggiare dalla Sicilia sino al Friuli Venezia Giulia.

Un impegno gravoso dal punto di vista economico e in termini di energie profuse, ma che ci ha garantito numerose soddisfazioni, conferme e prese d’atto sui nostri livelli agonistici in Sicilia, nel meridione e al cospetto delle corazzate del Nord Italia. Abbiamo fatto tesoro di tutto ciò in vista del prosieguo della stagione: siamo solo all’inizio e la stessa è abbastanza lunga per potere contare su nuove sfide e puntare su risultati prestigiosi. Voglio ringraziare lo staff dei tecnici che collabora assiduamente con la scuola di mountain bike”.

Il direttore sportivo Maurizio Mezzasalma, insieme ai componenti dello staff tecnico composto da Sergio Iacono, Alessio Pagano, Maurizio Schembari e Giovanni Pagano, aggiunge: “Abbiamo raccolto questa sfida iniziando la preparazione già da settembre, portando così i nostri giovani atleti a potersi confrontare con i migliori specialisti sia in campo regionale sia nazionale. Siamo orgogliosi di aver contribuito a far sì che i ragazzi mettessero in campo grinta, tenacia e abilità tecniche. E, infatti, la nostra Federica Occhipinti avrà l’occasione di potersi giocare la vittoria assoluta fra le donne Open a Torre del Greco nel Mediterraneo Cross, mentre Giovanni Distefano ha dimostrato di potere ambire a risultati di prestigio riuscendo a salire sul podio in quasi tutte le prove.

Complimenti ancora a Flavio Schembari in continua crescita fra gli Allievi, come i compagni di team Peppe Carpano, Gabriele Spata e l’esordiente Peppino Cilia. Menzione a parte meritano le donne Esordienti del team: le nostre Alessia Micieli, Giada Nascondiglio ed Erika Boscarino insieme all’allieva Anastasia Micieli hanno monopolizzato i podi della Sicilia vincendo tutte le gare a cui hanno partecipato”. Chiuso il capitolo ciclocross, l’attenzione dell’Abiomed Bike&Co. Ragusa si concentrerà sul campionato di cross country a partire dal 20 febbraio.