VISITA ALLA FIERA EIMA DI BOLOGNA - Ragusa Oggi

VISITA ALLA FIERA EIMA DI BOLOGNA


Condividi su:


VISITA ALLA FIERA EIMA DI BOLOGNA
Attualità
21 novembre 2016 19:15

Dal 9 al 13 del mese di Novembre 2016 gli alunni della classe quinta dell’Istituto Professionale per l’Agricoltura “Principi Grimaldi” di Modica, hanno visitato la Fiera EIMA di Bologna un’esposizione Internazionale di Macchine per l’Agricoltura e il Giardinaggio, accompagnati dal Prof. Concetto Gerratana.

La razionale organizzazione merceologica dell’esposizione consente l’ingresso ad una enorme platea di visitatori professionali – ai quali vengono riservati i primi due giorni di svolgimento dell’esposizione. L’EIMA si svolge nel quartiere fieristico di Bologna su una superficie complessiva di 375.000 mq (140.000 mq la superficie espositiva netta), e in ogni edizione ospita circa 1900 espositori provenienti da 40 Paesi che espongono oltre 50.000 modelli di mezzi, macchine e attrezzature per ogni tipo di lavorazione agricola o “verde” e per ogni modello di impresa.

Gli alunni hanno potuto apprezzare e toccare con mano le macchine ad alta tecnologie ed ancheprovarle. La visita non si è limitata alla Fiera EIMA, ma nei i giorni successivi gli alunni hanno visitato delle realtà locali, come l’azienda “ Società Agricola fattoria Fontetto s.s in Località Ca’ Capanno Novafeltria Rimini. Un’allevamento, le cui origini risalgono agli inizi del 700, così ci ha dichiarato  Gian Piero Chiari” titolare assieme al fratello dell’omonima azienda, il quale ci ha accolto ed accompagnato per tutta la durate della visita, dimostrando  conoscenza e competenza del settore, oltre una buona dote di disponibilità. L’azienda è specializzata nell’allevamento di bovini da carne, è fornita di un macello e di un bellissimo punto vendita.

Successivamente, lungo il percorso gli alunni, si sono fermati a pranzare in un agriturismo della zona, e precisamente l’agriturismo Duslaum a Verucchio, (Rimini) potendo assaggiare ed apprezzare l’ottima cucina locale. Nel pomeriggio gli alunni si sono spostati a visitare l’azienda dei F.lli Gessaroli proprietari di un allevamento di bovine da latte oltre che di una cantina con una superfice complessiva di 30 ha. Il titolare Gessaroli, un signore di una certa età, ha spiegato le tecniche sia di coltivazione della vite che di vinificazione, ma il momento più esaltante è stato l’assaggio dei vini, sia bianchi che rossi. Gli alunni si sono soffermati su un vino particolare che il titolare ha chiamato 69.

Un ringraziamento va a Stefano Talacci Impresa verde Romagna per la preziosa collaborazione.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria