Violenza di genere: solo per quella domestica, in provincia, denunciate 28 persone nel primo semestre


Una conferenza stampa presso il centro commerciale culturale di via Matteotti a Ragusa denominata “codice rosso-violenza di genere-vittime e soggetti maltrattanti”. organizzata dal Questore di Ragusa nell’ambito delle giornate di aggiornamento professionale previste dall’Accordo Nazionale Quadro per il personale della Polizia di Stato.

All’iniziativa ha partecipato anche il Procuratore della Repubblica di Ragusa Dr. Fabio D’Anna e altri funzionari di polizia, oltre a dirigenti e professionisti del settore.

Ad oggi, nel semestre in corso purtroppo si contano ben 31 vittime di femminicidio sul territorio nazionale.

In provincia di Ragusa, dal primo gennaio 2022 ad oggi, si rileva un’inflessione dei reati attinenti la violenza domestica, rispetto al primo semestre 2021, registrando 28 persone denunciate e 5 persone arrestate, a fronte delle 51 persone denunciate e 3 arrestate del semestre dell’anno precedente.

Inoltre, nel semestre in corso, il Questore di Ragusa, nell’ambito dei poteri riconosciuti all’Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza, al termine di delicate istruttorie, ha emesso 7 ammonimenti, di cui 5 per violenza domestica e 2 per stalking.

Anche nel primo semestre del 2021, i provvedimenti di ammonimento emessi dal Questore di Ragusa sono stati 7, di cui 6 per violenza domestica e n. 1 per stalking.

Alla conferenza hanno partecipato circa 100 Operatori, tra appartenenti alla Polizia di Stato e all’Arma dei Carabinieri, con lo scopo di acquisire ed aggiornare le specifiche competenze di settore e di migliorare l’approccio sia con le vittime dei maltrattamenti, sia con i minori che spesso diventano vittime passive del contesto familiare in cui si consuma la violenza.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it