Vicepremier Di Maio arriva in Sicilia: "Ai ballottaggi niente accordo con Lega". E parla della sconfitta a Ragusa - Ragusa Oggi

Vicepremier Di Maio arriva in Sicilia: “Ai ballottaggi niente accordo con Lega”. E parla della sconfitta a Ragusa


Condividi su:


Vicepremier Di Maio arriva in Sicilia: “Ai ballottaggi niente accordo con Lega”. E parla della sconfitta a Ragusa
Politica
9 maggio 2019 11:50

“Ai ballottaggi in Sicilia non facciamo accordi con la Lega”. E’ quanto dice il vicepremier Luigi Di Maio in alcune interviste rilasciate oggi ai giornali locali siciliani in vista della sua due giorni tutta isolana per la chiusura delle campagne elettorali di Castelvetrano e Caltanissetta dove il M5S è al ballottaggio.

“A Mazara e a Gela non c’è nessun tipo di intesa – dice ancora parlando degli altri comuni al voto – Una cosa è il contratto di governo e un’altra il voto in Sicilia”. E ancora: “Comizierò a Castelvetrano, ogni occasione è utile per lanciare messaggi contro mafia e corruzione”.

“Siamo arrivati al ballottaggio nell’unico capoluogo di provincia in cui si andava al voto – dice – Ora chiediamo ai cittadini di fare una scelta di cambiamento nel modo do fare politica, liberando la città dalle vecchie logiche di partito”. Si parlerà anche di elezioni europee

E aggiunge: “Quanto alle regole del M5S, come già annunciato, è in atto un percorso di riorganizzazione a livello locale e nazionale che prevede anche la discussione di alcune regole”. E sulla sconfitta a Bagheria e prima ancora a Ragusa dice: “Nessun campanello d’allarme, a Bagheria non governavamo da anni. Siamo sempre il primo partito nell’isola”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria