';

Vaccino per familiari e pazienti oncologici al Maria Paternò Arezzo


Ci si potrà vaccinare anche al Maria Paternò Arezzo di Ragusa. L’Unità Operativa Oncologia Medica dell’ospedale “Maria Paternò Arezzo” diretta da Stefano Cordio, ospiterà, il prossimo 23 ottobre, a partire dalle ore 8,30 e fino alle 13.00, i pazienti e i loro i familiari che vorranno sottoporsi a vaccinazione, compresa la terza dose.

Sarà allestito un centro vaccinale provvisorio che permetterà agli utenti sottoposti a terapie – chemioterapiche o in controllo periodico -, seguiti negli ambulatori del reparto di Oncologia medica, di effettuare anche la terza somministrazione di vaccino anti Covid, così come previsto dalla circolare del Ministero della Salute.

«Si tratta di pazienti che hanno bisogno di particolare protezione – sottolinea il dr. Cordio – quindi abbiamo pensato di sostenerli vaccinandoli nel reparto. Un ulteriore accorgimento per garantire la salute dei nostri pazienti.»

Il Team aziendale vaccini supporterà l’organizzazione interna del Reparto.

Si ricorda che è sempre aperta la possibilità di vaccinarsi negli hub di: Ragusa, Modica e Vittoria e in tutti gli altri centri vaccinali presenti in diversi comuni della provincia. https://www.asp.rg.it/hub/