Tutto pronto per "Placca l'omofobia" questa domenica a Ragusa. Ci saranno anche due squadre femminili - Ragusa Oggi

Tutto pronto per “Placca l’omofobia” questa domenica a Ragusa. Ci saranno anche due squadre femminili


Condividi su:


Tutto pronto per “Placca l’omofobia” questa domenica a Ragusa. Ci saranno anche due squadre femminili
Attualità
21 settembre 2019 17:12

RAGUSA – Ci saranno anche due formazioni femminili di rugby per dire “no alla discriminazione di genere” e per gridarlo ad alta voce all’interno della sesta edizione dell’iniziativa “Placca l’omofobia – partite sui generis” in programma questa domenica 22 settembre a partire dalle ore 10 allo stadio di rugby (via Forlanini) a Ragusa. La manifestazione è promossa da Agedo Ragusa (associazione che raggruppa i genitori e familiari delle persone lgbti) e dal Ragusa Rugby e vede l’attiva partecipazione dei clown dottori dell’associazione “Ci ridiamo sù” che sono stati tra l’altro protagonisti dello spot di sensibilizzazione utile a promuovere l’evento ma anche a lanciare un messaggio di sensibilizzazione sui diritti umani (qui è possibile visionare lo spot) .
A giocare in amichevole saranno gli atleti di varie squadre, a partire dai padroni di casa Ragusa Rugby ma anche i Bulls Vittoria Rugby e i catanesi I Briganti di Librino. Quest’ultima squadra e quella del Ragusa saranno presenti anche con le proprie formazioni femminili, pure loro pronte a giocare in campo per affermare la libertà di genere e vestire i colori dell’uguaglianza. Ci saranno anche i giovani under 14. Per motivi logistici non potranno invece arrivare in tempo i giocatori di Libera Roma, la prima squadra di rugby gay-friendly e inclusiva in Italia e con loro l’appuntamento è rimandato sicuramente al prossimo anno.
Intanto al campo di rugby è già tutto pronto per l’evento di questa domenica. E’ stato montato il village dove troveranno posto gli stand delle varie associazioni che aderiscono e partecipano a “Placca l’omofobia”: Amnesty International Ragusa, Arcigay Ragusa, Lebowski Music Network, Katastole’ Prospettive e Casa Delle Maschere. Un’intera giornata di condivisione e sano sport, una domenica colorata di vita e di diritti, a partire dai colori che, oramai da tradizione, decoreranno il viso dei giocatori. Tra una partita e l’altra i divertenti interventi dei clown dottori e poi l’atteso terzo tempo con una grigliata collettiva all’interno del village con stand per il food e banchetti informativi. Anche quest’anno la grafica dell’evento è stata curata da Salvo Nicolosi e le illustrazioni di Guglielmo Manenti. Per info: pagina facebook Ragusa Rugby.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria