SI INSEDIANO I VINCITORI DEL BANDO PER LA RICERCA SPERIMENTALE - Ragusa Oggi

SI INSEDIANO I VINCITORI DEL BANDO PER LA RICERCA SPERIMENTALE


Condividi su:


SI INSEDIANO I VINCITORI DEL BANDO PER LA RICERCA SPERIMENTALE
Attualità
28 giugno 2010 23:49

Con la firma dei contratti dei 6 ricercatori che avevano partecipato al bando per il relativo incarico, prende corpo il centro di ricerca sperimentale in agricoltura di contrada Perciata di Vittoria. Oggi davanti al presidente della Provincia Franco Antoci, al direttore generale dell’assessorato regionale all’Agricoltura Salvo Barbagallo, già preside della Facoltà di Agraria dell’Università di Catania e al direttore del centro di ricerca di ricerca di contrada Perciata che è dirigente dell’Unità Operativa Specializzata delle colture protette Biagio Dimauro, i vincitori del bando Rosalia Mazzarella, Ivana Castello, Sergio Argento, Filippo Ferlito, Piero Virdieri e Laura Bellomia hanno firmato i contratti di collaborazione per i rispettivi profili professionali e dal primo luglio prenderanno servizio presso il centro di ricerca in agricoltura di Vittoria per renderlo funzionante e operativo al più presto. Nell’augurare il buon lavoro ai 6 ricercatori, il direttore generale dell’assessorato regionale Salvo Barbagallo ha chiesto “uno straordinario impegno per realizzare un centro sul quale la Regione Siciliana, la Provincia Regionale di Ragusa e l’Università di Catania hanno creduto fortemente impegnando ingenti somme”.“Chi accetta di condividere il progetto – ha detto Barbagallo – s’impegni sino in fondo, altrimenti si faccia da parte”.Il presidente della Provincia Franco Antoci che ha seguito l’iter di apertura del centro superando difficoltà di ordine burocratico e finanziario non indifferenti ha chiesto ai 6 ricercatori che lavoreranno nel centro “una totale applicazione perché la sua funzionalità e il suo ruolo nell’ambito della ricerca è un punto fondante del nostro programma amministrativo”. I sei ricercatori hanno profili diversi e si occuperanno di ambiti diversi. L’ingegnere Rosalia Mazzarella si occuperà della sperimentazione nelle strutture di materiale plastico e negli impianti serricoli, mentre, gli agronomi Ivana Castello, Sergio Argento, Filippo Ferlito e Piero Virdieri della qualificazione dei materiali di propagazione e degli studi sulle innovazioni colturali e gestionali in ambito protetto per le colture florortofrutticole, infine, Laura Bellomia si occuperà delle attività inerenti alle analisi chimiche.

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria