Sergio Vespertino con “Fiato di madre” chiude sabato 28 maggio la stagione di Spazio Naselli a Comiso


“Fiato di madre”, lo spettacolo comico di Sergio Vespertino, chiuderà sabato 28 maggio la stagione teatrale 2021/2022 del Teatro Naselli di Comiso. Alcuni imprevisti hanno portato la direzione artistica ad un cambio di programma rispetto all’annunciato spettacolo “Pop conspiracy”, sostituito prontamente con uno dei lavori di maggior successo dell’attore palermitano Sergio Vespertino che, accompagnato dalle musiche del maestro Pier Paolo Petta, analizzerà in chiave ironica la figura emblematica della mamma. Sotto il grembiule di ogni mamma si nasconde una ragazza scapigliata che con il tempo si è trasformata nel focolaio domestico che tutti noi conosciamo.

In “Fiato di madre” lo spettatore si potrà infatti facilmente ritrovare come figlio o come genitore, un vero e proprio tuffo nei ricordi per sorridere insieme del complicato rapporto tra figli e madri. Le innumerevoli raccomandazioni materne e tutti i microtraumi che ci hanno creato da giovani saranno una delle chiavi di svolgimento dello spettacolo per analizzare quelli che per antonomasia sono considerati gli pseudo difetti delle mamme. Uno spettacolo votato alla risata ma che è anche un inno alla figura universale della mamma che riesce a farci sentire bambini a qualsiasi età.

Il divertimento pertanto sarà il protagonista della serata che concluderà anche la stagione teatrale della ripartenza e che ha visto il gradimento di tantissimi spettatori, nuovi e vecchi. Un calendario ricco di appuntamenti di successo che ha visto finalmente il teatro ritornare al centro della vita sociale e culturale di Comiso dopo gli anni di difficoltà a causa della pandemia.


“Una stagione difficile per tanti teatri italiani, un inverno caratterizzato da timori e restrizioni che hanno portato a cali degli spettatori vicini al 50%, ma miracolosamente la nostra realtà ha registrato il record di abbonamenti e un numero di biglietti venduti perfettamente in linea con i livelli pre-pandemia – spiega Alessandro Di Salvo, presidente dell’associazione La Girandola che cura la stagione – Un grande orgoglio per la nostra associazione e la conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, dell’affetto con cui il pubblico di tutta la provincia segue la nostra programmazione.

Siamo già al lavoro per la prossima stagione, che si prospetta certamente meno complicata, con la voglia di confermare i numeri di quest’anno e lo sforzo di coinvolgere maggiormente studenti e pubblico under 40”. Per informazioni è possibile consultare le pagine social ufficiali di Spazio Naselli o chiamare il numero 328.4874542 o visitare il rinnovato sito internet www.spazionaselli.it.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it