Renato Schifani sarà il candidato unico alla presidenza della Regione del Centrodestra


Renato Schifani è il candidato unitario del centrodestra alla presidenza della Regione. il via libera è arrivato poco dopo le 11 per uscire dal pantano in cui da giorni era finita la coalizione nell’Isola.

È stato il commissario forzista Gianfranco Micciché a chiamare l’ex presidente del Senato per comunicare il via libera. Ieri sera aveva preso campo il profilo della presidente dell’Aiop Barbara Cittadini, su cui era arrivato in nottata il gelo di Ignazio La Russa, che aveva parlato di incompatibilità legata al ruolo di rappresentanza della sanità privata in Italia.
Il rischio, dato l’impasse delle ultime settimane, era quello di una spaccatura della coalizione, ventilata già dalle prime ore del mattino. Adesso la svolta: c’è il via libera anche da Forza Italia. Renato Schifani guiderà le forze politiche del centrodestra nella corsa alla conquista di Palazzo d’Orleans.

“Sono onorato e commosso dalle parole di Gianfranco Miccichè che mi indica come candidato di Forza Italia alla presidenza della Regione siciliana. Un profondo e sincero ringraziamento va al Presidente Berlusconi, al coordinatore nazionale Antonio Tajani e alla classe dirigente del mio partito che ha voluto questo mio impegno. Ringrazio inoltre tutti gli alleati della coalizione per il sostegno e la fiducia dimostratami. Lavorerò senza sosta per il bene e la crescita della mia terra, sempre nel rispetto delle varie sensibilità dei partiti della coalizione e della sua unità”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia Renato Schifani.

“La convergenza di tutto il centrodestra sulla candidatura di Renato Schifani alla presidenza della Regione Siciliana è un’ottima notizia e chiude nel migliore dei modi una discussione lunga e accesa. Al presidente Schifani mi legano rapporti di grande stima e amicizia reciproca; la sua competenza e la sua esperienza politica e istituzionale sono indiscutibili”, dichiara Nino Minardo della Lega.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it