RagusAttiva: spazzatura raccolta in contrada Bruscè - Ragusa Oggi

RagusAttiva: spazzatura raccolta in contrada Bruscè


Condividi su:


RagusAttiva: spazzatura raccolta in contrada Bruscè
Attualità
23 febbraio 2021 22:06

Altro giro, altra corsa. Domenica scorsa si è svolta un’altra spedizione di RagusAttiva, presso il piazzale di contrada Bruscè, direzione contrada Fortunello.

“Siamo partiti in due la prima volta, poi in dieci e adesso siamo in cento” il commento a caldo di Piero Pizzo, uno dei fondatori dell’Associazione di volontari. “Tanto stupore ma anche soddisfazione nel vedere nuovi volontari aggregarsi a RagusAttiva, tutti verso un unico obiettivo, ovvero liberare le strade, le campagne, le spiagge dall’immondizia, renderle pulite e vivere in un ambiente meno inquinato.

Domenica scorsa, oltre ai volontari, si sono uniti anche una delegazione di “Legambiente”, una di “Rinascita Verde” e un’altra di “Puliamo Chiaramonte”.
Ciò che abbiamo trovato purtroppo non ci ha reso degni di vivere in questo pianeta: abbiamo superato l’enorme quantità di rifiuti raccolti durante la scorsa attività in contrada Ficazza, totalizzando circa quattrocento sacchi, con annessi rifiuti ingombranti e speciali.

Purtroppo molta spazzatura è nascosta in posti angusti, nelle stradine o in mezzo alla vegetazione.
Noi come RagusAttiva vogliamo lasciare un segno che non inquina, che non dia fastidio alle piante né all’ambiente. Così, grazie allo stencil generosamente offertoci da “Rabit”, noto Streetartist siciliano, abbiamo voluto firmarci con il logo che ci rappresenta. Logo anch’esso offerto da “GoMarketingusando, utilizzando esclusivamente vernici ad acqua.

La prossima tappa sarà domenica 7 marzo, presso la Diga di Santa Rosalia. Per l’occasione godremo dell’indispensabile supporto del “Sahara Club” che si occuperà del trasporto dei rifiuti dal luogo di raccolta dei volontari all’area concordata con la ditta incaricata per la rimozione e il conferimento in discarica.
Ricordiamo ancora una volta che l’associazione è formata anche da Voi! L’invito è aperto a tutti, occorre solo vestiti comodi, scarpe da trekking, guanti da giardinaggio in cuoi, mascherina e tanta voglia di vivere in un mondo più pulito”.

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria