Ragusa: torna fruibile il sito Paleolitico Aurignaziano di Fontana Nuova


Torna fruibile al pubblico un importante sito, noto come il riparo sotto roccia di Fontana Nuova. Si tratta di un sito che è stato interessato da alcuni lavori di restauro per renderlo fruibile al pubblico, risalente al periodo Paleolitico Aurignaziano, ovvero un’epoca della storia umana collocabile tra 18.000 e 40.000 anni fa.

A seguito di accurati studi è stato accertato che si tratta del riparo di un gruppo umano che si nutriva di cervi e altra cacciagione cucinata su tizzoni accesi dentro la grotta che in origine doveva essere certamente più ampia e profonda. L’inaugurazione avverrà lunedì 4 luglio.

Il sito è riconosciuto come uno tra gli insediamenti antropologici più antichi d’Europa, e potrà essere pienamente fruito dalla collettività e rappresentare una importante meta per un turismo di qualità.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it