';

Neonato trovato nella spazzatura a Ragusa. Aveva ancora il cordone ombelicale. Ricoverato in ospedale


Un neonato è stato ritrovato questo mercoledì sera a Ragusa tra i sacchi della spazzatura in un mastello della differenziata. Ad accorgersi del bambino è stato un passante, nei pressi di via Saragat, dopo aver sentito dei lamenti. Inizialmente sembrano dei lamenti di un gatto ma poi si è accorto che era un neonato avvolto in una coperta all’interno di un sacchetto posizionato appunto nel mastello. Ha dato subito l’allarme con l’arrivo dei soccorsi e il ricovero in terapia intensiva neonatale. Le condizioni di salute sembrano essere buone. Aveva ancora il cordone ombelicale attaccato.

Sono già scattate le indagini. Sembra che il piccolo sia stato abbandonato poco prima del ritrovamento.
foto di repertorio