Migranti: blitz a sorpresa a Pozzallo assessore siciliano Sanita' - Ragusa Oggi

Migranti: blitz a sorpresa a Pozzallo assessore siciliano Sanita’


Condividi su:


Migranti: blitz a sorpresa a Pozzallo assessore siciliano Sanita’
Attualità
1 agosto 2020 16:29

“Ho appena finito la mia visita al porto e all’hotspot di Pozzallo. Per un giorno, notte compresa, sulla banchina sono stati tenuti a decine. Erano arrivati a Lampedusa, sono stati portati a Pozzallo e da Pozzallo in bus stanno andando a Porto Empedocle. Ma non e’ l’unica follia”. A scriverlo e’ lo stesso assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, sulla sua pagine social.

“I migranti ospitati nell’Hot Spot erano arrivati in Sicilia, quindi portati a Bari e poi riportati in Sicilia. Ringrazio il sindaco Ammatuna per la visita che assieme abbiamo fatto e voglio raccogliere tutta la preoccupazione che egli ha espresso per la sua comunita’”, aggiunge. “Quando il presidente Musumeci ha denunciato la mancanza di un piano, eravamo stati presi per pazzi – conclude Razza – la Regione fa la sua parte con medici e persone capaci, che ho ringraziato insieme al direttore generale Aliquo’ e al direttore sanitario Elia”. I migranti, 147 erano arrivati ieri mattina da Lampedusa a bordo della nave Peluso della Guardia costiera. Sono stati per una nottata in banchina e in mattinata sono ripartiti per Porto Empedocle via pullman; si attende proprio a Porto Empedocle, l’arrivo di una ‘nave quarantena”.

Dalla nave Peluso della Guardia Costiera sono approdati ieri a Pozzallo 146 migranti provenienti da Lampedusa; una volta sbarcati i medici dell’Asp di Ragusa hanno effettuato subito i tamponi. I profughi sono rimasti in banchina per molte ore; proprio questa scelta del Governo di svuotare Lampedusa verso Pozzallo non convince il sindaco della citta’ Roberto Ammatuna. “Siamo in presenza di una grossa anomalia – dice – ovvero che i tamponi ai migranti vengono effettuati solo quando sbarcano a Pozzallo e non in altri posti. E continuo a dire ‘no’ al loro trasferimento nell’hotspot perche’ e’ pieno e vi sono in isolamento i 17 migranti positivi sbarcati il 25 luglio dalla nave mercantile Cosmo”.

Intanto i 45 migranti approdati con un barcone sulla spiaggia di Caucana sono stati tutti trasferiti a Giarre e sono risultati negativi mentre i 118 migranti arrivati con la nave ‘Denaro’ della Guardia di finanza sono stati trasferiti nell’ex azienda agricola ‘Don Pietro’ di contrada Cifali tra Ragusa e Comiso, di questi 5 sono risultati positivi. (

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria