';

Meteo, Italia spaccata in due: week end fresco e piovoso a nord, caldo africano a sud


Sarà un weekend a due facce quello che si prospetta per l’Italia, sospeso tra due stagioni: l’autunno e l’estate. Da un lato una perturbazione atlantica comprometterà il tempo al Nord con clima fresco e spesso piovoso, dall’altra l’ostinato anticiclone africano surriscalderà ancora una volta il Sud facendo proseguire l’estate.

Il sito IlMeteo.it segnala che sia domani che domenica un fronte perturbato proveniente dall’oceano Atlantico, diventato fucina delle perturbazioni pilotate dalla neonata depressione d’Islanda, interesserà le regioni settentrionali a partire dal Nordovest per poi estendersi gradualmente al Nordest.

La perturbazione riuscirà a interessare anche la Toscana settentrionale e abbandonerà l’Italia soltanto nel corso di domenica pomeriggio/sera. I temporali previsti potranno risultare a tratti intensi, essere accompagnati da locali grandinate e provocare improvvisi allagamenti, soprattutto nella giornata di domenica. Situazione opposta invece sul resto del Centro e soprattutto al Sud dove sarà l’anticiclone africano a dettare legge.

In questo contesto generale, se al Nord le temperature subiranno una diminuzione di 3-5 gradi ritornando grossomodo in media con il periodo, al Sud i valori termici saliranno ulteriormente fino a toccare punte di 38°C in Sicilia (come a Siracusa per esempio) e fino a 34 gradi in Calabria, Basilicata e Puglia. Al meridione i valori si trovano già sopra la media del periodo di circa 10 gradi.