Marina di Ragusa: gattino indifeso trascinato e ucciso lungo il marciapiede. E non è la prima volta - Ragusa Oggi

Marina di Ragusa: gattino indifeso trascinato e ucciso lungo il marciapiede. E non è la prima volta


Condividi su:


Marina di Ragusa: gattino indifeso trascinato e ucciso lungo il marciapiede. E non è la prima volta
Cronaca
8 novembre 2019 8:16

Un gesto folle: solo così possiamo definirlo. Al Villaggio Santa Barbara a Marina di Ragusa, qualcuno ha pensato di legare un gattino indifeso di pochi mesi e di trascinarlo a forza fino al soffocamento lungo il marciapiede. Un gesto che francamente non riusciamo a comprendere, da nessun punto di vista.

Non è la prima volta, tra l’altro, che a Marina succedono episodi di questo tipo: in estate, infatti, un episodio analogo e alcuni avvelenamenti si erano verificati in via Duilio. Un “maniaco”, insomma, che si diverte a terrorizzare, avvelenare, ferire e uccidere i gattini a Marina.

 

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria