La Giornata della Memoria a Vittoria - Ragusa Oggi

La Giornata della Memoria a Vittoria


Condividi su:


La Giornata della Memoria a Vittoria
Attualità
24 gennaio 2020 10:11

“Chi salva una vita salva il mondo intero” è questa la citazione del Talmud, testo sacro dell’Ebraismo, che fa da titolo alla Giornata della Memoria, la ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno per commemorare le vittime dell’Olocausto, ovvero dello sterminio perpetrato dai nazisti negli anni ’40 del ‘900, durante la seconda guerra mondiale, nei confronti degli ebrei d’Europa e di tutte quelle persone ritenute indesiderabili o inferiori, per motivi politici o razziali.

A Vittoria, la ricorrenza sarà celebrata dall’Amministrazione Comunale, in collaborazione con Associazioni culturali e Club service del territorio, giovedì 30 gennaio con la rappresentazione per voce e musica Gino Bartali la staffetta di Dio.

La piece, su testo di Lella Colombo, voce narrante Giuseppe Macauda e musiche originali di Alessandro Nobile, è dedicata al grande campione del ciclismo italiano del secondo dopoguerra, silenzioso protagonista delle operazioni di salvataggio degli ebrei in Toscana, durante le deportazioni naziste.

Alla manifestazione, che si terrà nella Sala delle Capriate, dell’ex convento dei Frati Minori di via Principe Umberto, giovedì 30 gennaio alle ore 18, saranno presenti i Commissari Straordinari del Comune di Vittoria. In particolare, dopo la rappresentazione, il prefetto Filippo Dispenza affronterà il tema: I giusti tra le nazioni, cioè coloro che sono stati riconosciuti Giusti per aver salvato dalla Shoah anche un solo ebreo, rischiando la propria vita.
L’incontro è aperto alle scuole e all’intera cittadinanza.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria