La consulta degli studenti Unict e Yousu Ragusa: "Il diritto allo studio non può dipendere dall'aumento delle tasse" - Ragusa Oggi

La consulta degli studenti Unict e Yousu Ragusa: “Il diritto allo studio non può dipendere dall’aumento delle tasse”


Condividi su:


La consulta degli studenti Unict e Yousu Ragusa: “Il diritto allo studio non può dipendere dall’aumento delle tasse”
Attualità
30 giugno 2020 8:25

La Consulta degli studenti Unict e Yousu Ragusa, si batte ancora una volta contro l’aumento delle tasse che non può diventare vincolante per diritto allo studio: “Siamo favorevoli ad ampliare la No Tax Area, concetto ribadito da noi non solo a livello locale ma anche nazionale. Il finanziamento di questa importante misura destinata a tutelare il diritto allo studio e ampliare l’accesso agli studi, è previsto nel Dl Rilancio.

Questo però non può essere subordinato ad un aumento immotivato delle tasse per le altre fasce di reddito, come proposto dal Rettore e da altri rappresentanti, senza nessun documento necessario per discutere e studiare le proposte pervenute durante la seduta odierna”. Si esprimono così, i rappresentanti, in una nota.

“Abbiamo espresso la nostra contrarietà a qualsiasi forma di aumento delle tasse – continuano – come previsto dalle proposte presentate oggi, soprattutto nel periodo post Covid, crisi non solo sanitaria ma anche economica.

Inoltre, non abbiamo ricevuto delucidazioni in merito all’uso dei fondi (quanti?) che saranno destinati al nostro Ateneo per l’ampliamento della No Tax Area, come riportato dal decreto ministeriale.”

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria