“Io l’ho (s)vista così”. La nuova rubrica di Gianni Lambruschi su RagusaOggi. Voti e pagelle ai giocatori della Virtus


Inizia da oggi la rubrica sportiva, ma anche un po’ satirica, “Io l’ho (s)vista così” con un autore d’eccezione, il grande Gianni Lambruschi, ex allenatore della Virtus Ragusa ai tempi di capitan Peppe Cassì (oggi sindaco di Ragusa). E proprio alla squadra di basket è dedicata la sua rubrica che seguirà via via il campionato fornendoci voti, pagelle e commenti, a volte pungenti a volte sarcastici, sui “nostri” giocatori. Fateci sapere se siete d’accordo anche voi sui voti!

“Io l’ho (s)vista così” di Gianni Lambruschi

Finalmente è arrivato il giorno di Mystery Man (Cassar). Il lungo della Virtus infortunatosi a inizio preparaziomne e rientrato in gruppo solo questa settimana. Squadra nuova, pivot nuovo, abitudini nuove tutte da imparare in sette giorni, diciamo che contro Monfalcone non si è comportato male. Gli errori commessi sono fisiologici, gli altri sono in ritmo lui lo deve trovare. Comunque Mystery mette nel cesto tredici (13) punti, una buona presenza un paio di assist e per ora fuori tempo sui rimbalzi, ma ripeto ha solo una settimana di impatto con i compagni le cene e gli aperitivi non contano.Pagella: condotta 9  

   
Altro protagonista di giornata è stato Sorren-tiro! Tira da dove tirano gli umani e procura il break decisivo dopo che la difesa colabrodo Virtussina, aveva permesso ai Monfalconesi, di rientrare da meno dieci e pareggiare fino ad allungare di un piccolo passo. Nell’ultima partita di coppa Italia si era esibito dal bar e da Piazza della Libertà, oggi è rimasto in palestra e perciò più preciso. Qualche inciampo nei tiri liberi… troppo vicino al ferro del canestro.Pagella: condotta 9


Terzo protagonista il Mimo Chessari, famoso per le sue pose sui fischi arbitrali. In difesa rincorre l’avversario con molta solerzia e in attacco tiene svegli i Monfalconesi. Poi cade… ma si rialza, cade ancora …questa volta non si rialzerà, invece no, di nuovo in piedi. Mancano solo cinquanta secondi e Lui è di nuovo giù… ma niente paura perchè di nuovo zampetta via per il campo. Pagella: condotta 8

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it