Innocenzo Leontini candidato a Sindaco di Ispica. Una possibilità dopo la mancata candidatura alle Europee - Ragusa Oggi

Innocenzo Leontini candidato a Sindaco di Ispica. Una possibilità dopo la mancata candidatura alle Europee


Condividi su:


Innocenzo Leontini candidato a Sindaco di Ispica. Una possibilità dopo la mancata candidatura alle Europee
Politica
22 aprile 2019 10:31

La poltrona di primo di Ispica potrebbe essere il prossimo obiettivo elettorale politico di Innocenzo Leontini rimasto al palo in questa tornata elettorale.

Transitato da Forza Italia all’area autonomista l’on. Leontini si dava già per candidato certo nella lista di Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia, che secondo affaritaliani.it è al 6,1%, cifre che per la Meloni potrebbero significare il massimo storico e per Leontini avrebbero potuto rappresentare una buona possibilità di successo.

Ma la lista della Meloni ha bisogno di raccogliere consensi per non deludere le aspettative dei sondaggi e quindi ha preferito al parlamentare uscente, obiettivamente depotenziato in termini di consenso da un ingresso al parlamento europeo tardivo, il Sindaco di Avola, Luca Cannata, che pare avere molto seguito e consenso elettorale.

Nella lista infatti di Fratelli d’Italia per le europee relativa alla circoscrizione “Isole” Sicilia-Sardegna spicca il nome di Cannata, “corteggiato” nelle ultime settimane dal partito di Giorgia Meloni (che sarà  capolista)  in una compagine eterogenea per formazione e provenienza.

Assieme al primo cittadino avolese, nella lista figurano i nomi  del senatore catanese Raffaele Stancanelli, della deputata Carolina Varchi, della messinese Maria Fernanda Gervasi, dell’avvocato Francesco Rizzo, della sarda Antonella Zedda di Cagliari, e di Francesco Scarpinato, attuale capogruppo in consiglio comunale a Palermo.

Sembra definitiva, a questo punto, la rottura con Forza Italia così come avvenuto con con Leontini, nelle cui file Cannata ha militato per diversi anni, ma dal quale, negli ultimi tempi, la distanza sembra diventata una vera e propria voragine a causa di dissapori  con esponenti siracusani del partito.
Per Leontini a questo punto potrebbe restare, per una prosecuzione della sua esperienza politica, la possibilità di una candidatura a Sindaco di Ispica anche se non si sa con quale partito.
Potrebbe non escludersi anche la formazione di una lista civica che potrebbe trovare successivamente una collocazione politica e partitica.

Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria