Il Santa Croce vince a Giarre e consolida la seconda piazza - Ragusa Oggi

Il Santa Croce vince a Giarre e consolida la seconda piazza


Condividi su:


Il Santa Croce vince a Giarre e consolida la seconda piazza
Sport
5 novembre 2018 11:18

Adesso il Santa Croce fa sul serio, sedici punti accumulati in nove giornate di campionato, seconda posizione in classifica, ma, soprattutto, un buon bottino conquistato in ottica salvezza. Si, perché in casa biancazzurra si pensa al solo obiettivo del mantenimento della categoria e il primo ad evitare voli pindarici è proprio mister Gaetano Lucenti.

“E’ stata una partita giocata bene nel primo tempo, dove abbiamo creato tantissimo e abbiamo avuto la possibilità di poterla chiudere. – dice Gaetano Lucenti – Purtroppo, poi, per un disimpegno sbagliato a centrocampo abbiamo preso il pareggio, ma, abbiamo avuto una buona reazione e ci siamo presentati più volte davanti al loro portiere, fallendo goffamente delle buone occasioni. La ripresa, invece, ha visto una gara nervosa con loro che mettevano sempre palla lunga, schiacciandoci nella nostra metà campo. Noi non siamo stati bravi a leggere la partita per almeno un quarto d’ora e abbiamo rischiato di prendere gol su errori prettamente nostri. Dopo quest’attimo di difficoltà ci siamo ripresi e da una ripartenza, nel finale di gara, su una grande giocata di Di Rosa, lo stesso è riuscito a mandare dentro Leone e abbiamo fatto la rete della vittoria. Quelli di oggi sono tre punti importanti e ripeto sono punti che alimentano le nostre speranze di salvezza. – Continua Lucenti – In questo momento i ragazzi si stanno meritando questa posizione di classifica, dobbiamo però lavorare per migliorarci settimanalmente, cercando di rimanere con i piedi per terra. Certamente fa piacere stare in quella posizione della classifica, ma, noi dobbiamo sempre tenere a mente qual è il nostro obiettivo primario che è, e non mi stancherò mai di dirlo, quello di raggiungere quanto prima la salvezza. Il mio obiettivo personale e anche quello della società è di salvare la categoria, poi se saremo bravi a toglierci qualche soddisfazione lo vedremo strada facendo”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria