Il Modica Calcio “ringrazia” gli sponsor in un clima di grande festa


Manca l’ultimo tassello al Modica Calcio (la finalissima di Coppa Italia) per chiudere la stagione 2021/2022 che ha segnato la rinascita del calcio in città e soprattutto ha fatto rinascere l’amore per i colori rossoblù che da parecchio tempo erano sopiti.
Se gran merito di questa rinascita è da attribuire a Mattia Pitino, Danilo Radenza e Salvo Di Raimondo che con tenacia e professionalità che poco a che fare con un campionato di Promozione sono scesi in campo per ridare nuovo vigore ai colori rossoblù che si erano “sbiaditi” dopo i fasti del passato, un’altra parte di merito di questa splendida cavalcata che ha portato i rossoblù in Eccellenza è da attribuire a quelle realtà imprenditoriali che hanno creduto fermamente nel progetto Modica Calcio e ne sono stati partecipi con la loro fattiva collaborazione.
Ieri lo staff tecnico e dirigenziale e i giocatori hanno incontrato tutti gli sponsor che hanno sostenuto il Modica Calcio per ringraziarli della fattiva e importante collaborazione.
“Quello di ieri sera – spiegano Mattia Pitino, Salvo Di Raimondo e Danilo Radenza – è stato un momento molto bello e importante per esprimere il nostro ringraziamento a tutti coloro che ci hanno dato fiducia e ci hanno supportato in questa stagione che speriamo entri nella storia per i risultati ottenuti. Il loro contributo e la loro fattiva collaborazione sono stati preziosi per la realizzazione dei nostri progetti. Tutti noi siamo consapevoli delle difficoltà incontrate dopo due anni molto difficili dovuti alla pandemia che ha comportato grossi sacrifici da parte di tutti per questo abbiamo accolto con grande entusiasmo e assoluto apprezzamento la loro collaborazione. Rinnoviamo il nostro grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto, fiduciosi di poter contare nel loro supporto anche per il futuro”.
La bella serata svoltasi in un clima sobrio e di assoluta serenità si è conclusa con la consegna agli sponsor della maglia ufficiale del Modica Calcio personalizzata per ogni azienda che ha collaborato al progetto rossoblù e con la sorpresa dei cori dei tifosi festanti che sono tornati finalmente a essere il dodicesimo uomo in campo.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it