I funerali della piccola Elena Del Pozzo, il Vescovo: “Nessun adulto ferisca più un bambino”


Nove lunghi e scroscianti applausi della gente in cattedrale a Catania si sono succeduti prima, durante e dopo l’omelia del vescovo Luigi Renna ai funerali della piccola Elena Del Pozzo uccisa a 5 anni dalla madre. “Al tuo arrivo ti accolga la santa martire Agata, e tutti gli angeli, angelo tra gli angeli” ha detto Renna al termine della funzione religiosa.

“Piccola Elena, veglia su di noi adulti, perche’ nessuno ferisca piu’ alcun bambino, perche’ non dimentichiamo che il dono piu’ bello che riceviamo da Dio, e’ quello dei piccoli: ‘Ecco, dono del Signore sono i figli, sua grazia il frutto del grembo'” ha detto il vescovo citando il salmo 127. “E se un domani ci dovessero essere altre vittime come la nostra piccola Elena, sara’ perche’ qualcuno avra’ seminato nel campo di Dio la gramigna dell’ odio, della vendetta, della rabbia, della irrazionalita’.

Sforziamoci di seminare cio’ che Cristo e ogni uomo animato da buona volonta’ spargono con abbondanza: misericordia, pieta’, giustizia, dialogo, prevenzione di ogni forma violenza. Solo cosi’ non ci saranno piu’ funerali com’e’ questo. Che la Vergine Santa e Sant’Agata prendano per mano la piccola Elena e preghino per tutti noi adulti, perche’ sappiamo “allungarci, alzarci sulle punte dei piedi, per stare all’altezza dei bambini” ha detto Renna.

Foto: GdS

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it