Giornata della Memoria a Ispica con l'evento "Articolo 21. Mostra foto-documentaria e convegni" - Ragusa Oggi

Giornata della Memoria a Ispica con l’evento “Articolo 21. Mostra foto-documentaria e convegni”


Condividi su:


Giornata della Memoria a Ispica con l’evento “Articolo 21. Mostra foto-documentaria e convegni”
Attualità
24 gennaio 2020 8:20

In occasione della Giornata della Memoria, l’associazione Zymè- Fermenti culturali, Agedo Ragusa, Cgil Ragusa, Biblioteca L. Capuana, con il patrocinio del Comune di Ispica, assessorato alle Politiche Sociali, organizzano “Articolo 21. Mostra foto-documentaria e convegni”. L’articolo 21 della carta dei diritti fondamentali dell’UE recita: “È vietata qualsiasi forma di discriminazione fondata, in particolare, sul sesso, la razza, il colore della pelle, o l’origine etnica o sociale, le caratteristiche genetiche, la lingua, la religione o le convinzioni personali, le opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, l’appartenenza ad un minoranza nazionale, il patrimonio, la nascita, gli handicap, l’età o le tendenze sessuali”.

A partire da questo principio, presso la Sala Salvo Monica di Palazzo Bruno ad Ispica, viene ospitata dal 25 al 31 gennaio, la mostra “Adelmo e gli altri. Confinati omosessuali nel Materano” a cura di Cristoforo Magistro. La mostra è il risultato di un minuzioso lavoro di ricerca tra gli archivi degli atti giudiziari, al fine di ricostruire e portare alla luce la storia di alcuni dei tanti uomini che sotto il regime fascista vennero perseguitati, arrestati e confinati perché ritenuti “colpevoli” da un’ideologia che aveva fatto dell’ostentazione della virilità uno dei propri tratti distintivi.

La mostra verrà inaugurata sabato 25 gennaio, alle 18.30, con i saluti delle istituzioni e sarà seguita dal convegno “Il paese del silenzio. Storie di omosessualità e totalitarismo”: Antonella Macauda (Biblioteca L. Capuana) analizzerà la costruzione dell’ ‘uomo’ nuovo e il conseguente rapporto tra omosessualità e regime; Cristoforo Magistro (in collegamento skype) racconterà la genesi della mostra e del libro che ne è seguito. In chiusura, si terrà il Reading “Il paese del silenzio”, testo a cura di Massimiliano Tumino con la collaborazione di Mariella Vero, regia di Giovanni Peligra, con le voci di Angela Maucieri, Pietro Avveduto, Massimo Innorcia. Invece, Venerdì 31 gennaio, alle ore 18.30 si terrà il convegno “Coming out. Diritto all’autodeterminazione di ogni individuo”. Interverranno: Elvira Adamo (Agedo Ragusa), su “Persone LGBT in Italia.

Pregiudizi, stereotipi e realtà”; Graziella Perticone (Segretaria Provinciale CGIL Ragusa), “Scuola e processi educativi per contrastare le discriminazioni”; Vittorio Avveduto (Pro Civitate Christiana), sul rapporto “Fede e omosessualità”.
La mostra sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 14.00, il martedì ed il giovedì dalle 15.00 alle 17.30.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria