Emergenza rifiuti: la discarica satura riapre per soli otto giorni. Si cercano soluzioni - Ragusa Oggi

Emergenza rifiuti: la discarica satura riapre per soli otto giorni. Si cercano soluzioni


Condividi su:


Emergenza rifiuti: la discarica satura riapre per soli otto giorni. Si cercano soluzioni
Attualità
12 agosto 2019 19:32

Dichiarazione del Sindaco Peppe Cassì  a seguito della Conferenza di servizi tenutasi oggi sull’emergenza rifiuti:

“Si è conclusa da poco la Conferenza di servizi urgente che, in qualità di presidente della Srr e insieme al commissario Ato Bartolo Giaquinta, ho convocato per fare fronte alla emergenza rifiuti sfociata nella chiusura per lavori di manutenzione e di completamento dell’impianto di TMB Trattamento Meccanico-Biologico di Cava dei Modicani, dove viene conferito il rifiuto indifferenziato.

Ritengo opportuno darne notizia ai cittadini affinché comprendano ancora una volta il valore di una corretta raccolta differenziata, processo imprescindibile a fronte del fatto che il semplice conferimento in discarica non è un modello più sostenibile.

Insieme ai rappresentati dei Comuni della provincia, di Asp, Arpa, Libero Consorzio e ai dirigenti e commissari di Srr e Ato, abbiamo ottenuto dalla Regione un provvedimento d’urgenza che consente la riapertura dell’impianto per 8 giorni. Una nuova Conferenza di servizi è stata convocata per mercoledì 14 agosto ore 11:30.

In quella occasione saranno adottate soluzioni che consentiranno di arrivare senza affanni al ritorno a pieno regime dell’impianto.

Oltre che la gestione dell’indifferenziato, sul tavolo anche la questione della saturazione dell’impianto di compostaggio di Cava dei Modicani che ha messo in crisi molti comuni per la raccolta dell’umido: a breve sarà varato un provvedimento che aumenterà la soglia annua, ma non potrà essere incrementata la capienza giornaliera, già portata al massimo consentito”.

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria