Ecco il nuovo marchio per identificare la Sicilia. Iniziativa dell'Assessorato Turismo. Ma non mancano le polemiche - Ragusa Oggi

Ecco il nuovo marchio per identificare la Sicilia. Iniziativa dell’Assessorato Turismo. Ma non mancano le polemiche


Condividi su:


Ecco il nuovo marchio per identificare la Sicilia. Iniziativa dell’Assessorato Turismo. Ma non mancano le polemiche
Attualità
18 giugno 2020 13:05

Gialla come il sole, blu come le sue acque profonde, arancione come i suoi agrumi, verde come il suo territorio, azzurra come il cielo, rossa come il fuoco.I colori della Sicilia in un’immagine”. Sono queste le linee direttive con cui è nato il nuovo logo che servirà a promuovere la Sicilia. L’idea è dell’Assessorato regionale al Turismo. “Sicilia your happy Island” si chiama il nuovo logo che sarà presente nelle campagne pubblicitarie per il rilancio dell’immagine dell’Isola nel panorama turistico internazionale.

L’iniziativa è stata presentata dall’assessore regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, Manlio Messina. “Abbiamo anticipato un po’ i tempi – ha detto nel corso di una conferenza stampa a Villino Florio all’Olivuzza e andata in onda anche sui social sulla pagina ufficiale di Visit Sicily, così come riporta Blogsicilia  – Avevamo deciso di presentare il tutto alla prima fiera internazionale di ottobre a Rimini, ma abbiamo voluto dare un messaggio di ottimismo e positività. Sicilia isolata dopo il Covid? Questo è un tema fondamentale che stiamo affrontando. Il governo nazionale non può continuare su queste linee, lo stesso discorso vale per Alitalia. Siamo pronti a fare le barricata laddove ce ne fosse la necessità”.

Messina ha anche annunciato lo stanziamento di un fondo da 75 milioni che sarà presentato nel corso della prossima settimana. Il fondo, come ha anticipato l’assessore al turismo, consentirà di beneficiare di agevolazioni per chi vorrà visitare la Sicilia, ma anche per gli stessi siciliani che si muoveranno nelle varie parti dell’isola.

Ma non mancano le polemiche. Sui social è stato molto facile l’accostamento del logo e del claim alla promozione svolta dall’isola di Aruba. Scritte e slogan sono molto simili. Inoltre anche dall’opposizione arrivano contestazioni considerato che più o meno ad ogni Governo regionale si cambia il logo, disorientando dunque i turisti.

“Una campagna retorica e povera in tutti gli elementi che la compongono”. Così l’on. Nello Dipasquale, parlamentare del Partito Democratico e componente della Commissione Cultura dell’Assemblea Regionale Siciliana, definisce il nuovo logo della Sicilia e la nuova campagna di comunicazione per il turismo dell’isola presentati oggi dall’assessore Messina.
“È desolante – commenta ancora Dipasquale – sentire parlare ancora oggi dei colori degli agrumi o della lava dell’Etna per giustificare scelte grafiche e concettuali antiche. Ciò che oggi è stato presentato alla stampa non è in grado di rappresentare un territorio che vuole e deve necessariamente guardare a un’idea di turismo dinamica, capace di raccontare le mille anime, insieme di tradizione e innovazione, che già oggi appartengono alla nostra Sicilia”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria