Cofinanziato il progetto per il miglioramento della sicurezza delle strade provinciali n.13 e 14 - Ragusa Oggi

Cofinanziato il progetto per il miglioramento della sicurezza delle strade provinciali n.13 e 14


Condividi su:


Cofinanziato il progetto per il miglioramento della sicurezza delle strade provinciali n.13 e 14
Attualità
16 settembre 2020 10:54

Impegno costante per migliorare la viabilità secondaria provinciale facendo ricorso anche ai fondi del proprio bilancio. Così una delibera adottata con i poteri della Giunta, il Commissario straordinario Salvatore Piazza ha deliberato la somma di 50 mila, oltre alla somma di 300 mila euro già stanziata dall’assessorato regionale alle Infrastrutture, per consentire di mandare in appalto il progetto esecutivo relativo al miglioramento della sicurezza della circolazione nella s.p. 13 Beddio–Tresauro–Piombo e nella s.p. 14 Castiglione-Tresauro e con l’adeguamento della sicurezza nell’intersezione fra le due strade.

Proprio per evitare di rimodulare in ribasso il progetto esecutivo in base al finanziamento della Regione siciliana è stato deciso di fare ricorso ai fondi del bilancio dell’Ente per migliorare la sicurezza di due strade ad alta densità veicolare nella viabilità secondaria provinciale.

Infatti la rimodulazione del progetto non era attuabile senza che venisse compromessa la funzionalità dello stesso, trattandosi di opera strategica e puntuale con la trasformazione a rotatoria di una intersezione la cui realizzazione è fondamentale ai fini del miglioramento della sicurezza stradale, pertanto, ritenuto utile per realizzare l’intervento di “miglioramento della sicurezza della circolazione nella s.p. n. 13 Beddio-Tresauro-Piombo e nella s.p. n. 14 Castiglione-Tresauro con relativo adeguamento della sicurezza dell’intersezione fra le due strade, concordemente con l’Assessorato Regionale alle Infrastrutture che ha consentito di mantenere l’importo del progetto (finanziato col piano dei fondi del Patto per il Sud destinati alla viabilità provinciale), è stato deciso di provvedere al cofinanziamento di 50 mila euro con fondi dell’Ente.

Finanziato totalmente il progetto, fra qualche settimana verrà pubblicato il bando per l’aggiudicazione della gara d’appalto.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria