Clienti positivi vanno nelle farmacie di Vittoria. La denuncia di Federfarma. "Dovevano essere a casa. Si rischia ancora contagi" - Ragusa Oggi

Clienti positivi vanno nelle farmacie di Vittoria. La denuncia di Federfarma. “Dovevano essere a casa. Si rischia ancora contagi”


Condividi su:


Clienti positivi vanno nelle farmacie di Vittoria. La denuncia di Federfarma. “Dovevano essere a casa. Si rischia ancora contagi”
Attualità
21 novembre 2020 14:13

Persone contagiate da Covid 19 si recano nelle farmacie mettendo a grave rischio l’incolumita’ dei farmacisti, ma anche degli altri clienti che si trovano all’interno dei locali. La denuncia parte dal presidente provinciale di Federfarma Ragusa, Luigi Bianculli. A Vittoria, e’ morto nella notte il farmacista Rosario Guastella, anch’egli contagiato a causa del Covid 19. Bianculli ha inviato una lettera al commissario straordinario al comune sciolto per mafia, Filippo Dispenza, segnalando la situazione alla Prefettura, all’Asp, alle forze dell’ordine e chiedendo maggiori controlli. “In un momento cosi’ drammatico – ha aggiunto – occorre la collaborazione di tutti per tutelare il diritto inviolabile alla salute e alla vita”.

La Commissione straordinaria che regge il Comune di Vittoria, rivolge un accorato appello alla cittadinanza. “Stiamo attraversando un momento critico e delicato in ordine alla diffusione della pandemia che richiede una forte sensibilizzazione al rispetto della salute propria ed altrui. Chi non rispetta le regole non solo mette a repentaglio la propria incolumita’, ma compie il gravissimo reato della diffusione della pandemia”. La Commissione straordinaria, peraltro, ha dato ordine alla Polizia Municipale, di effettuare capillari controlli nei pressi delle farmacie cittadine per cercare di prevenire e reprimere i predetti irresponsabili comportamenti.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria