Cgil a confronto con manager Asp. Avviata nuova stagione di confronto - Ragusa Oggi

Cgil a confronto con manager Asp. Avviata nuova stagione di confronto


Condividi su:


Cgil a confronto con manager Asp. Avviata nuova stagione di confronto
Ragusa
1 febbraio 2019 18:39

La tutela dei diritti dei lavoratori per la FP-CGIL può e deve coincidere con il miglioramento dei servizi sanitari offerti all’utenza, perseguendo quel benessere organizzativo che considera tutti gli operatori come risorsa di primaria importanza da rispettare e valorizzare per onorare al meglio la mission aziendale.
Stabilizzazioni, assunzioni a tempo indeterminato, ricerca di professionisti di chiara fama, per rilanciare tutti quegli ambiti che necessitano di tale attenzione nei vari distretti provinciali, forse trascurati dalle gestioni precedenti. Escludendo qualsiasi distinzione fra settori ospedalieri e territoriali nei limiti permessi dal badget di spesa.

Questa è l’agenda dei lavori discussa martedì 29 gennaio scorso nel corso di un incontro fra il Commissario Straordinario ASP Ragusa, arch. Angelo Aliquò, ed una nutrita rappresentanza di Dirigenti Sindacali del Comparto Sanità FP-CGIL.
Dopo il benvenuto al commissario rivolto dalla Delegazione Sindacale, presenti il Segretario Generale FP-CGIL di Ragusa, Nunzio Fernandez, il Segretario Provinciale responsabile del settore Sanità, Duilio Assennato ed i componenti RSU aziendale eletti nella lista FP-CGIL, si è trattato, in questo caso, di un gradito ritorno che ha impegnato buona parte del pomeriggio, dove sono stati affrontati molteplici argomenti cruciali per il futuro ed il buon funzionamento di tutto il Sistema Sanitario Provinciale.
Riscontrata sui temi proposti grande sensibilità e sintonia da parte del commissario Angelo Aliquò e si auspica che si possano gettare le basi per una nuova stagione fatta da intese e obiettivi raggiunti nel Settore Sanitario Provinciale, della quale si avvantaggeranno sicuramente tutti i dipendenti a tempo indeterminato con progressioni verticali e quant’altro, oltre ad una parte considerevole di quanti aspirano a trovare sistemazione all’interno dell’Azienda Sanitaria sia per quanto riguarda la stabilizzazione, la mobilità e i concorsi.

“Siamo convinti che per un grande Sindacato Confederale, commentano Fernandez e Assennato, la tutela degli interessi di professionisti, operatori sanitari, dipendenti di ogni qualifica passa attraverso garanzie di funzionalità, razionalità e miglioramento dei servizi erogati, questo sindacato contrasta quella corrente di pensiero che vuole relegare la figura del sindacalista a mero controllore delle buste paga dei lavoratori.
Su queste basi è stato assicurato il supporto della FP-CGIL, con spirito collaborativo, nel rispetto dei relativi ruoli istituzionali”.
Sarà inoltre cura della F.P. CGIL affrontare con il Commissario Aliquò le problematiche della dirigenza sanitaria, in apposito tavolo, con i rappresentanti della dirigenza.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria