Catania: ai domiciliari per corruzione, arrestata candidata catanese di FdL


L’imprenditrice catanese e ex assessore comunale alla Cultura del Comune di Catania Barbara Mirabella che si è dimessa, nelle scorse settimane, perchè in corsa per Fratelli d’Italia alle elezioni Regionali in Sicilia di domenica 25 settembre è finita ai domiciliari per corruzione e falso in atto pubblico insieme con un medico e un imprenditore.

Dopo le indagini condotte dalla Squadra Mobile di Catania, il Gip ha disposto per i tre indagati il provvedimento. L’arresto è avvenuto stamattina.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it