ASSEGNATI PREMI USSI ESTATE - Ragusa Oggi

ASSEGNATI PREMI USSI ESTATE


Condividi su:


ASSEGNATI PREMI USSI ESTATE
Sicilia
27 luglio 2019 15:54

Va in archivio la quarta edizione dei premi dell’anno dell’Ussi. La manifestazione, ospitata dal Country Time Club a Palermo, ha assegnato i riconoscimenti agli atleti e ai tecnici che si sono messi in evidenza nel corso della stagione agonistica.
L’assistente arbitrale di calcio Andrea Capone, l’Orizzonte Catania per la pallanuoto e l’AndrosPalermo per il basket sono alcuni dei protagonisti che hanno partecipato alla cerimonia di consegna che si è tenuta nell’ambito della settimana degli Internazionali femminili di tennis, in corso sui campi in terra rossa del circolo palermitano.
“Quest’anno l’edizione dei premi Ussi – dice il presidente dell’Ussi Sicilia Roberto Gueli – è stata straordinaria per presenze legate al mondo dello sport attivo e a dirigenti di grande corso. Siamo molto contenti di aver premiato due maestri del giornalismo come Vito Maggio e Italo Cucci che da anni vive e lavora a Pantelleria. La quarta edizione dei premi Ussi Estate è stata prologo d’eccellenza in vista della sessantesima edizione dei Premi dell’anno dell’Ussi che si svolgeranno a dicembre al teatro Politeama a Palermo”.
I premi Ussi Estate sono stati istituiti per riconoscere agli atleti siciliani il giusto merito per le imprese appena compiute da parte di chi le ha raccontate per radio o televisione o riportate sui giornali o ancora su agenzie o testate online.
A organizzare la manifestazione, l’Ussi Sicilia presieduta da Roberto Gueli con il coordinamento del vicesegretario Nunzio Currenti. Oltre ai riconoscimenti agli atleti e alle squadre che stanno regalando nelle varie discipline tante soddisfazioni agli appassionati, sono stati premiati anche gli allenatori che hanno reso possibili le imprese: fra questi Giovanni Barbagallo e Matteo Di Fiore, tecnici rispettivamente di pallavolo e calcio.
Fra le varie categorie di premiati, anche quest’anno è stata assegnata la targa intitolata al ricordo di Dario Miceli, il giornalista della Rai e pallavolista morto due anni fa, attribuita a all’Academy Kondor Catania e ad Ivan Tamburello. Ai giornalisti Italo Cucci e Vito Maggio, invece, è stata consegnata una pergamena per riconoscere il giusto tributo a una carriera che li vede maestri e punti di riferimento per i cronisti che si avvicinano alla professione giornalistica e al mondo delle cronache sportive in particolare.
Ecco l’elenco dei premiati: Andrea Capone (Calcio, assistente arbitrale per l’esordio in serie A); Ekipe Orizzonte Catania (Pallanuoto, campione d’Italia); Sicily By Car Palermo Basket (Basket, per la promozione in A1); Rosa De Marco (ParaBadminton, campionessa italiana e n. 19 della classifica mondiale); Catania Beach Soccer (Beach Soccer, scudetto e coppa Italia); Arturo Barbagallo (Calcio, ex vicepresidente del Ragusa per campionato di Eccellenza oggi all’Atletico Catania); Premio Dario Miceli (Pallavolo, Academy Kondor Catania e Ivan Tamburello); Premio al tecnico (Calcio, Matteo di Fiore vicecampione d’Italia under 17 con il Calcio Sicilia; Pallavolo, Giovanni Barbagallo, vicecampione d’Italia con la Roomy Catania under 13 nel 3×3 maschile); Filippo La Spina (Calcio, membro dell’antidoping per i 30 anni di affiliazione alla Figc); Premio alla memoria a Damiano Cosenza (camminatore solitario per i suoi 24.272 chilometri a piedi, ritira l’autore del libro che racconta la sua storia, Antonio Fiasconaro); Team Nibali (Ciclismo, squadra giovanile di Vincenzo Nibali); Ai giornalisti Italo Cucci e Vito Maggio (Premi Speciali alla carriera).
 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria