Alla piscina comunale di Ragusa grande prova degli atleti della Sicilia Nuoto di Catania - Ragusa Oggi

Alla piscina comunale di Ragusa grande prova degli atleti della Sicilia Nuoto di Catania


Condividi su:


Alla piscina comunale di Ragusa grande prova degli atleti della Sicilia Nuoto di Catania
Nuoto
2 dicembre 2019 19:28

Si è conclusa domenica 1° dicembre, alla piscina comunale di contrada Selvaggio a Ragusa la due giorni della “Coppa Tokyo” di nuoto in cui hanno partecipato diversi atleti provenienti da tutta la Sicilia. Secondo il regolamento della manifestazione organizzata dal comitato regionale della FIN ( Federazione Italiana Nuoto), gli unici a non poter partecipare alla competizione sportiva sono stati i nuotatori appartenenti alla categoria Esordienti A che proprio 7 giorni fa avevano gareggiato nella piscina ragusana. A rilevare i tempi, sia con il sistema automatico delle piastre poste a bordo vasca, che con i tradizionali sistemi di supporto manuali, sono stati i cronometristi dell’Asd “Hyblea” di Ragusa in collaborazione con i colleghi di Siracusa.

Sabato 30 mattina si sono svolti gli 800 e i 1.500 metri stile libero, mentre nel pomeriggio è stata la volta dei: 100 metri rana, 50 metri dorso, 200 metri farfalla, 50 e 200 metri stile libero e 200 metri misti.

Domenica mattina è stata la volta dei: 50 e 200 metri rana, 100 metri dorso , 400 metri stile libero, 100 metri farfalla e staffetta 4×50 metri stile libero; mentre nel pomeriggio si sono disputati i: 50 metri farfalla, 100 metri stile libero, 400 metri misti, 200 metri dorso e staffetta 4×50 metri misti.

Da annoverare le ottime prestazioni degli atleti della Ssd Sicilia Nuoto di Catania ed in particolare di Sofia Guglielmino della categoria Assoluti femminili che ha vinto i 100 metri farfalla con il tempo di 1’03”29, la staffetta 4 x 50 metri stile libero che, insieme alle sue compagne di squadra Alice Spitaleri, Alice Zappalà e Asya Tempera, ha fatto registrare il tempo di 1’51”56, la 50 metri farfalla con 29”02 e la staffetta 4 x 50 metri misti che, insieme a Eleonora Santangelo, Giulia Virginia Recupero e Tempera Asya, ha bloccato i cronometri a 2’01”13.

Tra i maschi si è contraddistinto Gianfranco Perna della Ssd Sun Club di Siracusa, che nella categoria Juniores ha vinto i 200 metri farfalla con il tempo di 2’02”19, i 100 metri farfalla con 56”10, i 100 metri stile libero con 51”38 e i 50 metri farfalla con 25”78.

Anche Asya Tempera della Ssd Sicilia Nuoto di Catania si è messa in evidenza vincendo i 50 metri stile libero con il tempo di 27”57, la staffetta 4 x 50 metri stile libero che insieme alle sue compagne di squadra Alice Spitaleri, Alice Zappalà e Sofia Guglielmino ha fatto registrare il tempo di 1’51”56, i 100 metri stile libero con 1’00”52 e la staffetta 4 x 50 metri misti che insieme a Eleonora Santangelo, Giulia Virginia Recupero e Sofia Guglielmino ha bloccato i cronometri a 2’01”13.

Al termine della manifestazione la squadra che è risultata prima in classifica è stata proprio la Ssd Sicilia Nuoto di Catania con il punteggio di 671,50, al secondo posto si è piazzata l’altra squadra etnea, Ssd Poseidon Swim con 544,00 punti, mentre l’ultimo gradino del podio è andato all’Asd Nuoto di Chiaramonte Gulfi.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria