Alberto Angela e la Sicilia del Gattopardo. Riprese anche a Chiaramonte, a Villa Fegotto. VIDEO - Ragusa Oggi

Alberto Angela e la Sicilia del Gattopardo. Riprese anche a Chiaramonte, a Villa Fegotto. VIDEO


Condividi su:


Alberto Angela e la Sicilia del Gattopardo. Riprese anche a Chiaramonte, a Villa Fegotto. VIDEO
Cultura
20 ottobre 2019 9:38

Una serata con Alain Delon, Claudia Cardinale, Burt Lancaster e il mondo principesco di Luchino Visconti. Una serata in cui il celeberrimo film tratto dal romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa ha fatto da guida virtuale attraverso un mondo fatto di palazzi, sale degli specchi, principi e principesse in declino: il tutto, sullo sfondo della emergente Unità d’Italia e di una nuova classe sociale, la ricca borghesia terriera.

La puntata di ieri sera di Ulisse ci ha portati, grazie alla delicata e sempre impeccabile narrazione di Alberto Angela, in un mondo ormai perduto, ma che ancora conserva degli echi tutt’oggi: la Sicilia del Gattopardo. Abbiamo scoperto il volto della Sicilia dei Principi e di un’epoca che non ha eguali. Romanzo e pellicola diventano realtà: siamo entrati  nelle sale di Palazzo Valguarnera Gangi, nel cuore di Palermo, dove è stato ambientato lo straordinario ballo del film; abbiamo conosciuto l’immensa Villa Boscogrande; abbiamo salito la maestosa scalinata di Palma di Montechiaro che ha ispirato quella della città di Donnafugata, nel romanzo.

E poi, sempre seguendo il romanzo abbiamo scoperto gli splendori di un monastero di clausura, quello di Santa Caterina di Alessandria a Palermo, riaperto solo da pochissimi anni. Riprese anche in una famosissima azienda agricola del passato, Villa Fegotto, in territorio di Chiaramonte Gulfi, già set cinematografico di altri film e tutt’ora sorprendentemente integra. Queste aziende erano uno dei motori della potenza dei principi siciliani.  Infine, sguardo anche nelle Catacombe dei Cappuccini di Palermo, dove sono esposte, a centinaia, le mummie degli abitanti più ricchi della città di fine Ottocento, rivestiti con i loro abiti più sontuosi. Una puntata principesca, sfarzosa, di grande impatto narrativo e visivo. Ennesimo regalo che Alberto Angela ha concesso a questa terra.

Per rivedere la puntata clicca qui.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria