A Ragusa è crisi profonda del turismo - Ragusa Oggi

A Ragusa è crisi profonda del turismo


Condividi su:


A Ragusa è crisi profonda del turismo
Economia
18 gennaio 2021 12:42

Il turismo della provincia di Ragusa in piena crisi. Il settore ha registrato un calo dell’80,4 per cento di incassi da turisti stranieri e del 75,5 per cento da turisti italiani, con dati superiori alla media nazionale. Lo rende noto l’ufficio di studi di Confcommecio dedicato al turismo.

“Il settore, non fatturando alcunche’, si sta spegnendo e sta morendo – ha detto il presidente di Federalberghi Ragusa, Rosario Dibennardo – il governo ha messo in campo soltanto una serie di promesse ma le aziende vanno sostenute immediatamente.

Il governo ha preso degli impegni che vanno onorati subito, altrimenti queste aziende chiuderanno”. Il Covid, in provincia di Ragusa, e’ costato al turismo una perdita di circa 15-20 milioni di euro a fine anno (compreso l’indotto) rispetto ai 2-3 del 2019.

“Dobbiamo pensare che quando il turismo ripartira’ – ha aggiunto Dibennardo – andra’ fatto un ampio lavoro di recupero fiscale cosi’ che ci si possa ricapitalizzare e rimettere in piedi. Servono i corridoi sanitari: se si fermano i viaggi per business e leisure si fa morire il comparto”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria