"A distanza di un mese, la discarica abusiva a Marina sta ancora lì". La denuncia di Maria Malfa - Ragusa Oggi

“A distanza di un mese, la discarica abusiva a Marina sta ancora lì”. La denuncia di Maria Malfa


Condividi su:


“A distanza di un mese, la discarica abusiva a Marina sta ancora lì”. La denuncia di Maria Malfa
Attualità
14 febbraio 2020 9:46

“A metà gennaio avevo denunciato la presenza di una discarica abusiva di notevoli proporzioni in una piazzola semioccultata dai canneti, nella parte finale del lungomare Andrea Doria. Una vera e propria emergenza ambientale, a due passi dal nucleo residenziale di Marina di Ragusa. Bene, a distanza di un mese nulla è cambiato. Così come non sono servite le denunce pubbliche. Ma cosa ci vuole per intervenire?”.

E’ il senso della sottolineatura che arriva dalla consigliera comunale della Lega, Maria Malfa, che esprime il proprio disappunto per quanto sta accadendo. “Ma soprattutto – chiarisce – non riesco a capacitarmi di come, nonostante abbia rivolto un accorato appello all’amministrazione comunale, non si sia registrato alcun intervento. Sono certa che si sarà trattato di una svista e che il sindaco si adopererà per far sì che questa montagna di rifiuti possa essere rimossa quanto prima.

Non è infatti giustificabile quanto si sta verificando anche perché, a distanza di un mese, il quantitativo della spazzatura è aumentato ancora di più. Evidentemente, ci sono alcuni incivili che non trovano niente di meglio da fare se non depositare qui quello che più correttamente dovrebbero conferire in apposite aree di stoccaggio. Mi sembra che questa situazione non sia più sostenibile.

A maggior ragione quando arriveranno i primi caldi, e ci vorrà ancora qualche settimana per fortuna, tutto potrebbe diventare davvero ingestibile. Ecco perché sarebbe indispensabile procedere con una ripulitura nella maniera più rapida possibile”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria