Vittoria, tutti i controlli straordinari: carcere per un 36enne che aveva commesso due rapine ad agosto


Sono stati eseguiti dei controlli straordinari a Vittoria da parte della polizia.

Nell’ambito di tali controlli, nel pomeriggio di giovedì 25 novembre 2021, una Volante del locale Commissariato procedeva al controllo di un autocarro sospetto, sorprendendo quattro soggetti intenti a scaricare dei guardrail metallici presso una ditta di raccolta di materiale ferroso. Poiché i soggetti non sapevano fornire spiegazioni sulla provenienza, il guardrail, del peso complessivo di circa 1.200 Kg, veniva sequestrato ed i quattro venivano denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione.

Nella mattina di venerdì 26 novembre 2021, inoltre, un equipaggio del Commissariato di P.S. procedeva al controllo di un’autovettura sospetta guidata da un soggetto di nazionalità tunisina, noto alle forze dell’ordine, risultato irregolare sul territorio nazionale. Pertanto, dopo avere accertato l’irregolarità sul territorio nazionale, lo stesso veniva collocato presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Bari per la successiva espulsione dal territorio nazionale.

Sono state in tutto denunciate 4 persone, identificate 99, controllati 51 veicoli, 4 perquisizioni.

Nella mattina del 27 novembre 2021, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza applicativa di misura cautelare, emessa dal Tribunale di Ragusa – Ufficio del G.I.P., su richiesta della Procura della Repubblica di Ragusa, nei confronti di un soggetto gravemente indiziato di aver commesso due rapine.

Le indagini, svolte dagli investigatori della Squadra Mobile e del Commissariato di P.S. di Vittoria, coordinate dalla Procura della Repubblica di Ragusa, erano scattate la scorsa estate quando erano state perpetrate, a luglio, una rapina ai danni di un distributore di carburante nel corso della quale un soggetto armato di coltello aveva sottratto la somma di 200,00 euro e, ad agosto, un’altra rapina ai danni di un centro scommesse, sempre nel centro cittadino di Vittoria, nel corso della quale un soggetto armato di coltello aveva sottratto la somma di 170,00 euro.

L’attività investigativa svolta ha consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico di un vittoriese di 36 anni, noto alle Forze dell’Ordine.

Pertanto a seguito dei gravi indizi di colpevolezza raccolti a carico del soggetto, in merito al reato di rapina, è stata emessa apposita misura cautelare della custodia cautelare in carcere. Eseguite le formalità di rito, il soggetto è stato condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it