Villa Chimera a Modica compie 20 anni. Una storia di successo


Festeggiati ieri a Modica i 20 anni di attività di villa Chimera. La sala ricevimenti in cui i sogni diventano realtà, dove la tradizione culinaria si accosta ad un ambiente sofisticato e unico. “Sembra ieri ma sono passati 20 anni da quel giorno meraviglioso!” esclama Orazio Cavallo, titolare di Villa Chimera.
Ma come ha inizio la storia di Villa Chimera?
Nel 1999, Orazio Cavallo, svolgeva la professione di macellaio quando decise di accettare la proposta che gli cambiò la vita: prendere in gestione un locale e avviare un’attività di ristorante-pizzeria.
Innamoratosi, dal primo giorno, di questa nuova attività, dopo 18 mesi, nell’Aprile del 2001 decise di comprare il terreno dove poi costruì Villa Chimera.
In soli 8 mesi, nasce la villa. Una struttura abbastanza grande da ospitare eventi e matrimoni che disponeva, però, solo di un piccolo giardino fiorito.
Il 5 Maggio 2002, fu inaugurata ed ebbe un grande successo, raggiungendo circa 3000 presenze.
Dopo le grandi soddisfazioni negli anni a seguire, nel 2008 fu ingrandito il parcheggio, fu ampliato il giardino con alberi secolari e sorse l’immensa piscina strutturata su più livelli.
Orazio Cavallo, sin dall’inizio, è stato supportato dalla sua famiglia che ha investito energie e passione per condurre l’attività con successo.
Ad oggi, Villa Chimera, al suo interno, dispone di una hall molto accogliente e di una spaziosa sala ricevimenti dallo stile moderno.
La presenza di una cucina interna rende la proposta per gli eventi, ancora più completa.
Inoltre, è possibile scegliere il servizio catering per l’organizzazione di un evento al dì fuori di Villa Chimera.
Chimera significa sogno immenso. È così che Orazio Cavallo ha realizzato il suo sogno e continua a realizzare quelli dei suoi ospiti.
In questa ricorrenza un ringraziamento speciale villa Chimera lo rivolge ai primi sposi che incoronarono il loro sogno il 23 maggio 2002 scegliendo Villa Chimera nonostante ancora la struttura fosse in fase di costruzione!

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it